BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni Governo Renzi riforma ultime notizie e ragioni statistiche e matematiche per cui Ue è contro interventi

Requisiti inaspriti dalla riforma pensioni Fornero ma Ue e Ocse continuano ad essere contrarie a interventi di flessibilità: la situazione attuale e ultimi dati




La riforma pensioni Fornero ha inasprito i requisiti per accedere alle pensione, aumentando età anagrafica ed anzianità contributiva per tutti, uomini e donne, ed estendendo a tutti il sistema contributivo al posto del vecchio retributivo, decisamente più vantaggioso. Secondo quanto previsto oggi dalla legge Fornero, per andare in pensione bisogna raggiungere i 66 anni e tre mesi di età e 42 anni e sei mesi di contributi per gli uomini e 41 anni e sei mesi per le donne.

Requisiti decisamente rigidi, motivo per il quale da mesi si susseguono proposte per renderli più flessibili, ma per cui Ue ed Oces si dicono contrari. Da sempre infatti l’Ue dice no a interventi sulla riforma pensioni Fornero e il motivo è chiaro: l’irrigidimento dei requisiti pensionistici non viene avvertito come effettivamente è perchè in virtù di alcune deroghe alla legge Fornero, l’età media di uscita dal lavoro si attesta oggi sui 62 anni e sei mesi, non tanto, dunque, da far ritenere effettivamente alta com’è la soglia di uscita.

Questi sono i dati riportati nelle tabelle di calcolo sull'età effettiva di pensionamento nelle gestioni principali monitorate dall'Inps che Il Sole 24 Ore ha riportato e che comprendono anche le pensioni supplementari, i prepensionamenti, gli assegni di invalidità trasformati al raggiungimento dell'età di vecchiaia e le pensioni erogate agli ex esodati.

Si tratta, tuttavia, di un valore che è stato potuto raggiungere, come attestano i numeri, tra il 2009 e i primi due mesi del 2015 per alcune deroghe alla legge attuale che però stanno per terminare. E questo significa che improvvisamente l’età balzerà a 66 anni per tutti e di ulteriori quattro mesi a partire dal primo gennaio 2016, quando passerà dai 66 anni e tre mesi ai 66 anni e sette mesi.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il