BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni Governo Renzi riforma ultime notizie: quota 100, Mini pensione, prestito appuntamenti ufficiali e non calendario Aprile

Riforma pensioni Fornero ancora al palo: tanti gli annunci ma anche tante le attese. Quali le aspettative per questo mese di aprile e novità e ultime notizie




Riforma pensioni Fornero ancora al palo: tanti gli annunci ma anche tante le attese. Si aspetta, infatti, ormai da oltre un anno che vengano approvate le modifiche alla riforma pensioni che ha inasprito i requisiti per lasciare il lavoro a tutti, dando vita anche casi sociali, come esodati e quota 96 della scuola, che attendono ancora una soluzione concreta e definitiva.

Dopo tante nuove proposte arrivare, tra piani di uscita anticipata con quota 100, prestito pensionistico o mini pensione, staffetta generazionale e part time, pensione a 62 anni con 35 anni di contributi e penalizzazioni, ancora nulla è stato fatto e le novità e ultime notizie non sono certo confortanti.

In questi primi mesi del 20115 si è tanto parlato non solo di necessità di una maggiore flessibilità in uscita ma anche di tagli e revisione della governance dell’Inps stesso per cambiare il sistema pensionistico a 360 grandi per renderlo non solo più flessibile ma anche più sostenibile ed equo per tutti. E mentre il governo continua a discutere e temporeggiare, il presidente dell’Inps Boeri ha già iniziato a muoversi da solo con primi provvedimenti. Ma il mese di aprile potrebbe portare novità che indichino effettivamente la strada per intervenire realmente sulle pensioni.

Oggi, per esempio, il ministro del Lavoro Poletti in Aula parlerà di Jobs act e possibili interventi previdenziali, non un appuntamento ufficiale ma potrebbe fare capire le intenzioni del governo in merito, ad oggi. Occhi puntati poi sulla ripresa della discussione sulla riforma della Pubblica Amministrazione e le eventuali misure di prepensionamento per i dipendenti pubblici in esubero; sull’Italicum, da cui si capirà il ruolo della minoranza Pd e come potrebbe influire sulle modifiche pensionistiche.

Potrebbero invece deludere terzo e quarto ddl sul lavoro che, secondo le aspettative di alcuni, avrebbero potuto contenere misure previdenziali, come assegno universale, staffetta generazionale e part time, collegate al lavoro, ma al momento non risulta che vi siano comprese. E nessun riferimento alla riforma pensioni emerge nemmeno dalle misure della prima bozza del Def annunciata dal ministro dell’Economia Padoan e dal premier Renzi.

L’unico accenno che si fa alle pensioni riguarda eventuali tagli a pensioni di invalidità, guerra e reversibilità che, più che influire sulle pensioni, puntano a recuperare nuove risorse economiche che potrebbero poi servire per mettere in atto altri interventi su pensioni e per il welfare. Intanto, proprio questo mese potrebbero arrivare, a sorpresa, nuovi provvedimenti Inps dal presidente Boeri.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il