BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Btp Italia Aprile 2015: interessi tassi netti e lordi, rendimenti con inflazione, durata e come funziona. Asta collocamento al via

Da lunedì 13 aprile parte una nuova emissione del Btp Italia che durerà fino a giovedì 16 aprile: le caratteristiche della nuova emissione e chi può acquistarlo




Da lunedì 13 aprile parte una nuova emissione del Btp Italia che durerà fino a giovedì 16 aprile e, a differenza delle precedenti emissioni, durerà di più e avrà scadenza di 8 anni. Maria Cannata, responsabile del Tesoro per la gestione del debito pubblico, ha spiegato che “La scadenza a 8 anni risponde all'esigenza emersa nell'attuale contesto di mercato da parte degli investitori di disporre di uno strumento che offra protezione verso l'inflazione domestica con un orizzonte temporale più lungo”. E annuncia “Sono attese anche altre novità ma il titolo resterà collegato all'inflazione nazionale e, principalmente ma non esclusivamente, rivolto al retail”.

Il titolo sarà collocato ancora sul mercato attraverso la piattaforma elettronica Mot di Borsa Italiana in due fasi, la prima, che si terrà da lunedì 13 a mercoledì 15 aprile, riservata ai risparmiatori individuali, e la seconda fase, che si svolgerà nella sola mattinata del 16 aprile, varrà solo per gli investitori istituzionali. Se, inoltre, per gli investitori istituzionali, il collocamento potrebbe prevedere un tetto non è previsto alcun tetto per i piccoli risparmiatori.

Il taglio minimo acquistabile per gli investitori retail è sempre di 1000 euro e chi detiene i titoli fino alla scadenza, prevista per aprile 2023, avrà diritto ad un premio fedeltà pari al 4 per mille lordo del capitale investito. Anche questa volta, il titolo sarà a cedole semestrali indicizzate al Foi (Indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati, al netto dei tabacchi), avrà rimborso unico a scadenza. Il tasso cedolare reale annuo minimo garantito è pari a 0,50%.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il