BusinessOnline - Il portale per i decision maker








MotoGP streaming gratis live dopo streaming Lazio Empoli vinta 4-0 dia biancocelesti live diretta

Calcio e motori nella domenica degli appassionati italiani di sport. Dopo la gara della serie A che oppone la Lazio e l’Empoli sul prato dell’Olimpico, si potrà seguire la diretta della MotoGP che propone la seconda gara stagionale




Una euforica Lazio, ad un solo punto in classifica della Roma, e qualificata per la finale di Coppa Italia, che giocherà nel suo stadio affrontando la Juventus, attente all’Olimpico l’Empoli di Sarri. Pioli ha dei problemi di formazione soprattutto per la difesa: tra i pali sarà confermato Berisha, che è sceso in campo anche in Coppa Italia, per i problemi di Marchetti che ha riportato una microfrattura al naso. Anche il portiere albanese non è al meglio per un leggero infortunio ad una caviglia, ma stringerà i denti. Nella linea difensiva spazio a Cana e Cavanda, in sostituzione di Mauricio e Basta, fermati per un turno dal giudice sportivo. Possibile anche l’assenza di Radu, che però proverà ad essere della partita sino all’ultimo, e potrà eventualmente essere sostituito da Braafheid, già visto in campo a Napoli. Nessun problema per il centrocampo con Biglia e Parolo, mentre davanti potrebbe riposare Klose, con spazio a Lulic, protagonista del goal qualificazione a Napoli. Conferme sulle fasce sia per Candreva che per Felipe Anderson.

Anche il tecnico dell’Empol, Sarri ha qualche problema per quanto riguarda l’assetto difensivo della sua formazione. Tonelli sta recuperando abbastanza in fretta dalla distorsione alla caviglia che l’aveva fermato, ma nello stesso tempo anche Barba ha subito un infortunio durante l’allenamento, pertanto Tonelli potrebbe rientrare anche se non al 100%. Per i restanti ruoli conferme rispetto al turno precedente, con Saponara che mantiene la sua posizione dietro alle due punte Pucciarelli e Maccarone. Fermo per due settimane il giovane Verdi.

La serata di domenica propone invece il motociclismo, con le MotoGP impegnate nella seconda tappa stagionale del Motomondiale, con gli appassionati italiani che gradirebbero di vedere confermata la superiorità di moto e piloti italiani che si è verificata nella prima gara, corsa sul circuito di Losail. La vittoria di Valentino Rossi, il secondo posto di Andrea Dovizioso ed il terzo di Andrea Iannone hanno tenuto incollati davanti ai televisori milioni di fans delle due ruote, che si apprestano a vedere ancora una gara combattuta sul circuito di Austin dove si corre il GP of Americas. Gran Premio al quale non prenderà parte il pilota spagnolo della Honda Pedrosa, che si è operato al braccio che gli dava dolore durante la guida, e che resterà lontano dalle piste almeno per due mesi. In casa Honda quindi tutte le responsabilità cadono sulla testa del campione in carica Marc Marquez, che dal canto suo vuole immediatamente ritornare a brillare dopo la non sufficiente prestazione ottenuta in Qatar dove si è piazzato quinto dopo una partenza da dimenticare. Di tutt’altra opinione è Valentino Rossi, che nonostante l’avanzare dell’età dimostra sempre di essere competitivo e si vuole confermare anche in terra americana.
 

La partita tra - verrà trasmessa in diretta live streaming con diverse soluzioni anche gratis in italiano sulla tv satellitare Sky e sul digitale terrestre Mediaset Premium, che mettono a disposizione dei propri clienti la possibilità di vedere gratis le partite in streaming tramite le app Sky Go e Premium Play, con cui vedere le partite in diretta live su iPad, iPhone e cellulari e tablet Android.
. Anche le compagnie Tim e Vodafone fanno vedere la partita della propria squadra sul cellulare e sul tablet, la prima a 29 Euro per tutta la stagione, la seconda a 6,90 al mese.
Da non dimenticare anche SkyGo Online che offre la possibilità di acquistare la singola partita - con la qualità di Sky anche ai non abbonati. Il tutto al costo di 9,90 a match, al netto di promozioni che vengono proposte di continuo.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il