BusinessOnline - Il portale per i decision maker








730 2015 precompilato: problemi siti web INPS, Agenzia Entrate PIN, modificare, compilare. Soluzioni, aiuto con assistenza

Da domani 15 aprile si potrà iniziare a scaricare il nuovo 730 precompilato 2015: come fare e come chiedere aiuto e assistenza nel caso di problemi e difficoltà




Tutto è pronto: domani, mercoledì 15 aprile, si potrà iniziare a scaricare il nuovo modello 730 precompilato. L’Agenzia delle Entrate lo invierà a circa 20 milioni di contribuenti e, come prevedibile, nella giornata di domani potrebbero crearsi i primi problemi derivati dai troppi accessi al sito. Non sarebbe, del resto, la prima volta che si verifica un disagio del genere, considerando che saranno tantissimi coloro che prenderanno d’assalto il sito dell’Agenzia delle Entrate per scoprire come sarà la propria dichiarazione dei redditi precompilata.

Per accedere al proprio 730 precompilato è innanzitutto necessario avere le credenziali e il pin per accedere al servizio Fisconline e se non si dovesse avere basterà inviare la richiesta per ottenerlo direttamente sullo stesso sito www.agenziaentrate.gov.it, o anche telefonando al numero 848.800.444 o rivolgendosi agli uffici territoriali delle Entrate. Si tratta di sistemi che forniranno informazioni, aiuto e assistenza per la ricezione del Pin. Contattando i servizi indicati si riceverà la prima parte del Pin, mentre per seconda parte bisognerà aspettare 15 giorni e si riceverà online.

Come spiegato dall’Entrate stesse, i contribuenti che hanno Smart Card/Cns possono seguire un’altra procedura attraverso la quale il sistema, dopo aver effettuato i controlli sulla Carta nazionale dei servizi inserita nel lettore, fornirà immediatamente al contribuente il codice Pin e la password per l'accesso a Fisconline. Per ricevere assistenza, aiuto, e chiedere soluzione per eventuali problemi per le procedure necessarie per scaricare e modificare il nuovo 730 precompilato, si può consultare il sito https://info730.agenziaentrate.gov.it/portale/.

L'Agenzia delle Entrate ha inoltre attivato un canale specifico i Youtube per l'assistenza ai contribuenti che chiedono chiarimenti e aiuto per la definizione della propria dichiarazione dei redditi precompilata. Resta, inoltre, sempre la possibilità di rivolgersi a Caf o altri professionisti abilitati sia per richiedere il classico modello 730 in formato cartaceo sia per chiedere aiuto con la nuova versione precompilata.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il