BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Sciopero oggi Roma treni, metropolitana, autobus venerdì 17 Aprile. Quando inizia, finisce, orari, fasce garanzia

Venerdì 17 aprile giornata nera per il trasporto pubblico nella Capitale: tre le agitazioni in programma e si fermano anche i treni Italo. Orari




Dopo lo stop a Milano e Bari  si prospetta una venerdì nero per il trasporto pubblico anche a Roma: il 17 aprile sono infatti previste tre diverse agitazioni nella Capitale, due di 24 ore e la terza di 4 ore, che creeranno non pochi disagi per gli spostamenti dei romani. Si fermeranno i lavoratori Atac dell'Ugl dalle 8:30 alle 17 e dalle 20 fino a fine servizio e nelle stesse ore incroceranno le braccia anche i lavoratori dei sindacati Faisa-Cisal per Tpl, creando problemi ai passeggeri delle linee metro e delle ferrovie regionali Roma-Lido, Roma-Giardinetti e Roma-Civitacastellana-Viterbo.

La terza agitazione coinvolgerà invece il sindacato Sul e i mezzi pubblici si fermeranno dalle 8 alle 12 sulla rete della metropolitana, linea C. Venerdì prossimo si fermeranno anche i treni Italo: il personale protesta contro il piano di licenziamento di 246 lavoratori della compagnia.

La Filt Cgil in una nota spiega che ‘Lo sciopero nazionale sarà di 8 ore, dalle 10 alle 18, per tutto il personale di Ntv’, precisando che ‘Lo sciopero, il primo nella compagnia che ha avviato le attività nel 2012, è stato indetto unitariamente con Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Taf e Fast Ferrovie, a seguito della procedura di licenziamento collettivo per 246 lavoratori, quasi il 25% dell’organico’.

La Filt ha inoltre spiegato che durante gli incontri dello scorso marzo, ‘tutti i sindacati erano disponibili a fare l’accordo sul contratto di solidarietà per due anni, poi l’azienda, alzando l’asticella per giungere ad un accordo, ha posto come pregiudiziale il blocco dell’aumento del costo del lavoro per i prossimi sette anni per poi procedere ai licenziamenti collettivi. Una decisione inaccettabile tra l’altro in contraddizione con i piani di rilancio di cui l’azienda parla’.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il