BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Calcio > Sampdoria > Sampdoria Cesena streaming

Roma Atalanta streaming live gratis dopo Cesena Sampdoria streaming live diretta

Il primo anticipo del campionato di serie A tra Sampdoria e Cesena sulla carta non lascia speranze ai romagnoli contro una Samp in buona forma, ma la formazione di Di Carlo vuole vendere cara la pelle per tentare di rimanere nella massima serie.




A Marassi pronostico favorevole per la Sampdoria nella gara contro il Cesena. L’anticipo delle 18 del sabato vede opposte due formazioni con obiettivi diversi, conferma della zona Europa League per i blucerchiati e salvezza per i bianconeri, entrambi molto importanti. Il vulcanico presidente doriano Ferrero è anche pronto ad ulteriori investimenti in caso di qualificazione in Europa League, ed anche per fermare le mire di club importanti come Napoli e Milan verso il suo tecnico Mihajlovic. Da parte sua il tecnico serbo non conferma le avances nei suoi confronti e continua a pensare al campionato ed alle giornate che mancano per la fine.

Nella gara contro il Milan la Sampdoria ha mostrato una squadra molto compatta, ed alla fine forse il pareggio per 1 – 1 le sta anche un pò stretto. Per questa gara Mihajlovic non ha in serbo molte variazioni rispetto allo schieramento di San Siro, ma potrebbe esserci un cambio in attacco con Muriel che prenderebbe il posto di Okaka. Qualche preoccupazione per le condizioni di De Silvestri, ma nel caso l’ex difensore di Lazio e Fiorentina non fosse disponibile c’è pronta l’alternativa rappresentata da Wsolek. Di Carlo rinuncia a Carbonero per qualifica, ma presenta comunque a Marassi una formazione compatta nella quale davanti al portiere Leali, la linea difensiva vede la presenza di Perico, Krajnic, Capelli e Nica, un centrocampo con Cascione ed i rientranti Giorgi e Mudingay, e Succi e Defrel coppia d’attacco, con Brienza a supporto.

Altra partita che interessa la zona salvezza, ma anche quella della Champions League, è quella dell’Olimpico di Roma, dove si affrontano la formazione giallorossa e l’Atalanta. La Roma che sembrava essersi rimessa in moto, si è nuovamente fermata con il pareggio dell’Olimpico di Torino contro i granata, che è costato il sorpasso da parte della Lazio. In questa gara contro i bergamaschi, Rudy Garcia ritrova Torosidis dopo la squalifica, ma perde per lo stesso motivo sia De Rossi che Manolas. Per la sostituzione del greco al centro della difesa nessun problema con la coppia Yanga Mbiwa – Astori che dà grandi garanzie. A centrocampo l’assenza di De Rossi, e le non ancora buone condizioni di Keita, porteranno il tecnico della Roma a schierare Florenzi, che cambia ancora una volta posizione, ma che in ogni posizione è sempre uno dei migliori, con Nainngolan e Pjanic. In attacco è ancora in forse il capitano Totti.

Per quanto riguarda la formazione ospite, tanti gli assenti tra infortunati e squalificati. Benalouane e Masiello sono sicuri di fare il loro rientro in difesa sin dal fischio d’inizio, mentre l’attacco sarà guidato da Denis. A centrocampo ballottaggio per un posto tra Baselli e Migliaccio, mentre il ghanese Boakye, che in settimana è stato preda di un virus intestinale potrebbe farcela a far parte dell’undici titolare di Reja.

La partita tra Sampdoria-Cesena si potrà vedere in diretta streaming gratis, in italiano e live.
Il match Sampdoria-Cesena sarà possibile vederlo in diretta tv su Sky e Mediaset Premium, che rendono disponibili dei servizi per lo streaming con Sky Go e Premium Play, con cui vedere le partite in diretta live su iPad, iPhone e cellulari e tablet Android.
Anche gli operatori Tim e Vodafone danno la possibilità di vedere in diretta le partite della propria squadra del cuore su tablet e cellulare.
Degno di nota anche SkyGoOnline che permette ai non abbonati Sky, di acquistare sia la singola partita Sampdoria-Cesena, sia tutti gli altri incontri.
In aggiunta alle possibilità sopra indicate, svariate tv straniere come trasmettono in streaming online sui propri siti web.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il