BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Calcio > Juventus > Juventus Lazio streaming

Sampdoria Cesena streaming gratis live aspettando streaming Juve Lazio live diretta

Dopo la vittoriosa performance in Champions League, la Juventus si rituffa in campionato affrontando la seconda forza della classifica, la Lazio di Pioli. Per la formazione di Allegri la voglia di riscattare lo stop di Parma, si prevede un pareggio.




Quello che nessuno avrebbe pronosticato appena due mesi fa era una sfida allo Stadium tra la Juventus prima e la Lazio seconda. Ma la formazione di Pioli, in striscia positiva ormai da molte settimane, si è conquistata di forza la seconda posizione strappandola ai cugini romanisti, e corre alla grande, come dimostra anche il 4 – 0 dell’ultima giornata rifilato all’Olimpico all’Empoli. Proprio per questo il pronostico della gara, nonostante l’indubbia forza dei bianconeri, vira verso un pareggio. La Juventus, che deve preparare anche il ritorno a Monaco, dove contro la squadra di Jardim dovrà difendere il minimo vantaggio conquistato grazie al contestato calcio di rigore, vuole senza dubbio ritornare a mettere il suo sigillo sul campionato di serie A, visto che nell’ultima gara ha deluso perdendo a Parma.

Vediamo le scelte di Allegri per questa gara, importante non solo per la classifica ma anche per il morale. Innanzi tutto lo schema dei bianconeri sarà il 3 – 5 – 2 già visto nell’ultima parte di gara con il Monaco, con la conferma in campo di Barzagli e Padoin che prende il posto di Lichtsteiner sulla fascia destra della linea di centrocampo, mentre su quella opposta viene confermato Evrà. Non disponibile Ogbonna per squalifica, Pirlo confermato in avvio, anche se probabilmente verrà sostituito nel corso della gara come con il Monaco. In attacco, insieme a Tevez potrebbe esserci Llorente.

In casa Lazio fermi De Vrij e Parolo, con il difensore olandese che ha riportato un infortunio al ginocchio mentre per Parolo si tratta di un problema ad una costola, fratturata. Pioli contro i bianconeri non potrà disporre nemmeno di Cavanda e Novaretti, entrambi squalificati. La linea difensiva biancazzurra vedrà quindi il rientro sia di Basta che di Mauricio. Possibile anche la convocazione di Djordievic, e c’è ottimismo anche per un possibile rientro tra i pali di Marchetti.

Prima della gara dello Stadium, nel pomeriggio, aprono le danze Sampdoria e Cesena, con la formazione di Mihajlovic reduce dal buon pareggio di San Siro che le ha permesso di agganciare la Fiorentina e rimanere tra le papabili per l’Europa League della prossima stagione. Per il Cesena si tratta di trovare dei punti che servono per la salvezza, anche se il campo di Marassi resta molto difficile e la Sampdoria appare in ottima forma. Per Di Carlo squalificato Carbonero, ci sono invece recuperi importanti come quelli di Rodriguez e Mudingay. Si potrebbero vedere nell’undici iniziale anche Defrel e Giorgi, che nel corso della settimana avevano lavorato da soli. Per Mihajlovic, scelta in attacco tra Muriel ed Okaka, mentre in difesa tiene pronto Wsolek in caso di forfait all’ultimo momento per De Silvestri. Per i restanti posti confermati gli uomini messi in campo a San Siro.
 

Il match Juventus-Lazio si potrà vedere in diretta live streaming gratis e in italiano.
Il match Juventus-Lazio sarà possibile seguirlo in diretta tv sui canali calcio di Sky Sport e Mediaset Premium, che anche quest'anno rendono disponibili gratis per gli abbonati i servizi di streaming Sky Go e Premium Play, che permettono di visionare le partite in diretta live su iPhone, iPad e su cellulari e tablet Android.
Degno di nota anche SkyGoOnline che permette ai non abbonati Sky, di acquistare sia la singola partita Juventus-Lazio, sia tutti gli altri incontri.
In aggiunta alle possibilità sopra indicate, alcune emittenti straniere come La2, RSI, RTL e ORF che avendo comprato i diritti tv per la Serie A del campionato italiano trasmettono online lo streaming sui rispettivi siti internet. Diversi di questi canali, addirittura, è possibile vederli in molte zone e città del nord via satellite o antenna del digitale terrestre.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il