iPhone 7 e iPhone 6S: novità questa settimana

Sono ancora tanti i punti interrogativi sull'iPhone 7. La prima importante certezza è rappresentata dall'iOS 9, in rampa di lancio al WWDC 2015.

iPhone 7 e iPhone 6S: novità questa sett


Il primo tassello dell'iPhone 7 (o iPhone 6S) sarà collocato a giugno in occasione del WWDC 2015. Tra le novità che Apple illustrerà nel consueto appuntamento con i suoi sviluppatori ci sarà l'iOS 9. La prossima versione del sistema operativo di Cupertino è infatti chiamata a innalzare il livello di innovazione a bordo del nuovo iPhone. Difficilmente la multinazionale statunitense provvederà a stravolgere design e hardware: ecco allora, così come è accaduto in passato, che a fare da traino per l'interesse sarà il software. Fra i servizi attesi c'è quello per l'ascolto di musica in streaming (Beats Music?) integrato nella piattaforma iTunes.

Il nuovo iPhone vedrà la luce nella seconda parte dell'anno e finirà a scaffale in autunno. Tuttavia sarebbe più corretto parlare di nuovi iPhone perché così come è accaduto per la precedente generazione, le release dovrebbero essere due. La prima mostrerebbe un display da 4,7 pollici, la seconda uno schermo da 5,5 pollici. Ma c'è anche una parte degli esperti del mondo della mela morsicata che crede al possibile lancio sul mercato di una versione da 4 pollici, colorata e più economica. In buona sostanza si tratterebbe del seguito dell'iPhone 5C.

In settimana si è anche discusso di innovazioni, per la verità che difficilmente saranno accolte in tempi brevi da Apple, come la fotocamera di Intel, dotata di tecnologia RealSense 3D di Intel, dalle dimensioni contenute, dal ridotto consumo energetico e capace la mappare dell'ambiente circostante. Secondo la società statunitense "ridefinisce il modo in cui puoi controllare i tuoi dispositivi per offrirti nuove forme di interazione con i videogame, l'intrattenimento e la creazione di contenuti". Ecco poi la batteria capace di ricarsi in un solo minuto, realizzata dall'università di Stanford. A sorprendere è anche il costo contenute rispetto a quelle con cui sono equipaggati gli smartphone.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il