BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Partite streaming live gratis lunedì dopo streaming sabato e domenica

Weekend molto interessante questo con partite che vanno dal sabato con due anticipi, il secondo allo Stadium tra Juventus e Lazio, al lunedì con in mezzo il derby domenica sera tra Inter Milan




La 31esima giornata di serie A propone una serie interessante di match, a partire tra quello che oppone le attuali prima e seconda della classifica alle 20.45 di Sabato. Stesso orario per il posticipo di domenica sera, il derby di San Siro, che va in onda con l’Inter padrona di casa, e per quello di lunedì, nel quale la Fiorentina sfida all’Artemio Franchi il Verona di Mandorlini.

La partita tra Juventus e Lazio mette di fronte due grandi formazioni, con i biancazzurri che cercano anche di fronte ai bianconeri di continuare la loro serie di vittorie consecutive, che nell’ultimo turno si è allungata con il 4 – 0 nei confronti dell’Empoli. La Juventus viene invece da una sconfitta al Tardini, ma si è subito rimessa in carreggiata con il successo nella Champions League sul Monaco. Nelle file della formazione di Allegri Pirlo sarà confermato nel ruolo di regista davanti alla difesa, con il possibile cambio in attacco di Morata con Llorente, ed in difesa di Lichtsteiner con Padoin. La Lazio ha due giocatori infortunati, De Vrji e Parolo, e due squalificati, Cavanda e Novaretti, ma Pioli ha a disposizione valide alternative come Mauricio e Cana, oltre che un centrocampo molto potente nel quale sta prendendo sempre più spazio il giovane Cataldi.

A Milano il derby sembra essere partito in tono minore, vista la posizione di classifica delle due squadre, ma con il passare dei giorni la temperatura è aumentata e sicuramente nessuna delle due vorrà cedere la supremazia cittadina. Per Mancini i problemi di formazione riguardano la doppia squalifica che ha colpito il suo centrocampo dopo la vittoriosa partita di Verona; Guarin e Brozovic, due perni della formazione nerazzurra non saranno della gara sostituiti da Shaquiri che prenderà il posto alle spella delle punte, facendo retrocedere il brasiliano Hernanes, e Kovacic. Per Inzaghi assente Destro e tridente con Honda che ha superato all’ultimo momento la concorrenza di Cerci. La difesa rossonera sarà la stessa che ha giocato nel pareggio della scorsa settimana con la Sampdoria.

A Firenze nella gara che chiude la giornata la Fiorentina torna a tuffarsi nel campionato dopo aver ottenuto un pareggio importante nel finale della gara di Kiev in Europa League. L’avversario è quel Verona che deve rimettersi in corsa dopo il pesante 0 – 3 casalingo contro l’Inter. Molti i cambi nella formazione viola rispetto alla gara di Kiev, con Babacar, autore della rete del pareggio, confermato al centro dell’attacco. Con lui anche il rientrante Ilicic e Diamanti. Nella linea difensiva resta in campo Gonzalo Rodriguez e fanno il loro ingresso Pasqual, Basanta e l’inglese Richards. Il Verona presenta l’ex di giornata Luca Toni, e Mandorlini prepara anche il ritorno in campo di Marquez. Per quanto riguarda il centrocampo, che affronta quello molto forte della formazione di Montella, saranno sicuramente della gara fin dall’inizio Obbadi e Tachtsidis.
 

Il match - sarà possibile vederlo in diretta tv su Sky e Mediaset Premium, che mettono a disposizione dei propri clienti la possibilità di vedere gratis le partite in streaming tramite le app Sky Go e Premium Play, che permettono di vedere le partite in diretta live su iPad, iPhone e tablet e cellulari Android.
Anche gli operatori telefonici Tim e Vodafone danno la possibilità di vedere in diretta le partite della propria squadra del cuore su tablet e cellulare, a 29 Euro a stagione per i clienti della prima, mentre per Vodafone a 6.90 al mese.
C'è anche SkyGo Online che permette di acquistare le partite, compresa - con la qualità della tv di Murdoch ai non abbonati. Il costo del singolo evento è di 9,90 Euro, ma è possibile aderire a promozioni con cui è possibile abbassare il prezzo.
In aggiunta alle possibilità sopra indicate, si trovano su internet diverse tv straniere che avendo comprato i diritti tv per la Serie A del campionato italiano permettono di vedere le partite anche sui loro siti online.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il