BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Prestiti personali Aprile 2015: i migliori per tassi interessi, condizioni, spese, durata a confronto

Le migliori offerte di prestito personale per questo mese di aprile 2015: quali sono, cosa offrono e condizioni previste. Quale scegliere




Acquistare un'auto nuova, ristrutturare casa o acquistare nuovi mobili o elettrodomestici, organizzare un viaggio o semplicemente chiedere maggiore liquidità per soddisfare le spese quotidiane: sono diverse le esigenze che spingono gli italiani a chiedere prestiti personali, oggi soprattutto orientati e ricevere maggiore liquidità, considerando che la crisi ha portato tanti a spendere i propri risparmi e non basta più lo stipendio mensile per tutte le spese che ci sono da sostenere. L’importo di un prestito personale può andare da poche migliaia di euro ad alcune decine, fino a anche 90.000 euro, con durate di rimborso che possono andare da un minimo di un anno a un massimo di 10.

I prestiti personali prevedono tassi di interesse fissi e, viste le numerose variabili da considerare nella scelta di un prestito, tra importo, durata del finanziamento, tasso d’interesse, altri costi, è bene procedere prima ad un confronto delle offerte prima di stipularlo. Tra lemilgiori offerte di questo mese di aprile 2015 spiccano quelle del Credito Personale di Rat@web e di Compass. La prima, per un prestito da 10.000 da rimborsare in 18 mesi, prevede un tan fisso all'8,60% e un taeg del 9,17% con il pagamento di una rata mensile di 594,14 euro.

La seconda prevede un rimborso un tan del 9,90% e un taeg dell'11,28% per un prestito fino a 30mila euro da rimborsare in 72 mesi. Findomestic propone prestiti personali online, a Tan e Taeg fissi a 6,65% e 6,85%, con la possibilità di cambiare la rata ogni mese senza costi, nessuna spesa accessoria e finanziamento fino al 100% dell’importo senza anticipo. Se si chiede, per esempio, un prestito di 13mila euro, si pagano 175 euro al mese per 96 rate.

Santander Consumer Bank, invece, offre un prestito personale a tasso fisso e a rate predeterminate, con zero spese di apertura pratica e zero spese di incasso rata. Per un importo di 10.000 euro, è previsto un rimborso in 72 rate mensili, di 170,01 euro, con Tan 6,89% e Taeg 7,24% (entrambi, come anticipavamo, a tasso fisso). Fino a fine mese per Fidiamo propone, infine, il prestito personale di Fiditalia, che permette di chiedere fino a 30.000 euro con un piano di rimborso personalizzato in base a ogni esigenza. Se, per esempio, si chiede un prestito di 12 euro, è previsto il pagamento di 100 euro di spese istruttoria e 72 rate da 217,51 euro a Tan fisso di 8,90% e Taeg 10,24%.

Anche Intesa SanPaolo propone un prestito personale PerTe Prestito in Tasca solo, però, per chi chiede piccoli importi, compresi tra i 1.000 e i 5.000 euro garantendo, fino al 30 aprile, un Tan del 6,95% invece del 9,45%.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il