BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni Governo Renzi riforma ultime notizie quasi nulle da incontri ufficiali sul DEF in Parlamento. Tutto rimandato Finanziaria

Nessuna annuncio nel Def in riferimento alle pensioni e questo non lascia ben pensare: nuovi incontri e ultime notizie. Le novità




Dopo la presentazione ufficiale del nuovo Def da parte del governo, si sta procedendo con incontri e  interventi in Parlamento delle varie forze sociali e politiche. Ma al momento, durante questi incontri, i tecnici del Mef non hanno fatto alcun riferimento alla riforma pensioni, tutt’altro. Confermando l’intenzione di non voler intervenire con modifiche della legge Fornero, come del resto ribadito più volte, hanno preferito parlare di situazioni ritenute più gravi e, quindi prioritarie.

Secondo, infatti, i tecnici del Servizio Bilancio di Camera e Senato, se lo Stato non mette in pratica le riforme concordate, ‘la deviazione temporanea dall'obiettivo di medio termine non sarebbe più garantita e la mancata attivazione della clausola sulle riforme (o il suo venir meno) comporterebbe la necessità di una correzione dell'indebitamento netto strutturale dello 0,5% (a fronte dello 0,1 previsto), riportando quindi il pareggio del bilancio strutturale al 2016.

Il nuovo Def 2015 prevede poi un piano per l'attuazione del Jobs act, dei Dlgs sulla semplificazione delle procedure e degli adempimenti e sull'Agenzia per l'attività ispettiva, dei Dlgs sugli ammortizzatori sociali e sulle politiche attive. A parlare invece di pensioni, in occasione dei nuovi incontri sul Def, Confindustria che ha spiegato come agire sulla riforma pensioni sarebbe importante per  rilanciare mercato del lavoro e occupazione giovanile, e, quindi l’economia in generale.

Stessa posizione dichiarata dai sindacati, che invitano il governo anche ad approvare l'erogazione del bonus di 80 euro anche per i pensionati, per i lavoratori autonomi e per gli incapienti. Come spesso ribadito, per gli interventi sulle pensioni, potrebbero non servire quei soldi di cui tanto si parla ma il fatto che, dopo tanti annunci, nel Def, che prepara i prossimi interventi della nuova Legge di Stabilità, non ci sia nulla, fa pensare che tutto possa risolversi in una bolla di sapone esattamente come già accaduto l’anno scorso.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il