BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni Governo Renzi riforma ultime notizie: quota 100, mini pensione ferme, statali prepensionamento confermato legge speciale

Dipendenti pubblici in pensione anche prima dei 62 anni: la novità della riforma della P.A. Cosa prevede e cosa potrebbe cambiare anche per i privati




La misura della Legge di Stabilità che cancella le penalizzazioni fino al 2017 per chi va in pensione prima permetterà anche ai dipendenti delle P.A. di andare in pensione anticipata entro il 2017 anche prima del compimento dei 62 anni di età.

A chiarirlo una nota del Dipartimento della funzione pubblica, che darebbe il via libera alle P.A. di ‘risolvere facoltativamente il rapporto di lavoro per esigenze organizzative quando il lavoratore abbia raggiunto un diritto a pensione anticipata purchè la risoluzione non comporti alcuna penalizzazione sull'assegno pensionistico’.

In base a questo chiarimento, le amministrazioni pubbliche possono concludere il rapporto di lavoro se il dipendente ha maturato il requisito contributivo per la pensione anticipata, che per il 2015 è di 42 anni e 6 mesi per gli uomini e 41 anni e 6 mesi per le donne, mentre per il triennio 2016-2018 sarà di 42 anni e 10 mesi per gli uomini e 41 anni e 10 mesi per le donne. Se il dipendente matura tali requisiti entro il 2017 e anche senza aver raggiunto i 62 anni, potrà andare in pensione e senza subire penalizzazioni sull’assegno finale. Le penalizzazioni torneranno ad essere calcolate sulla pensione a partire dal primo gennaio 2018.

E mentre è arrivato, dunque, l’ok al prepensionamento per i dipendenti statali, si continua a discutere senza sosta e senza alcun provvedimento concreto di piani di uscita anticipata per tutti, tra quota 100, prestito pensionistico, sistema contributivo per uomini e donne, staffetta generazionale. Ma la speranza reale, attualmente, è che la novità della riforma della P.A. per gli statali possa essere estesa anche ai lavoratori privati.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il