BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni vecchiaia e anzianità Govenro Renzi: riforma novità sollecitate e richiesta con sostegno a sopresa

Le questioni della riforma pensioni Renzi e della ripresa economica del Paese vengono seguite con attenzione anche da Confindustria.




Anche Confindustria osservare con attenzione le mosse del governo, a partire dalle decisioni che saranno assunte dopo il varo del Def 2015. In questo contesto, la riforma pensioni costituisce un tassello importante. Le novità e le ultime notizie sull'interessamento degli industriali non deve sorprendere. Non è la prima volta che si pronuncia pubblicamente e soprattutto sa bene che la ripresa del Paese nel segno dell'equilibrio dipende da tutte le componenti. Allo stato, la situazione appare piuttosto ingessata. Da una parte c'è una pressione sociale al cambiamento sempre molto avvertita a più livelli, dall'altra c'è da fare i conti con le ristrettezze finanziarie che portano l'esecutivo a spostare altrove risorse e investimenti.

Sull'altro versante del welfare, quello del lavoro che è strettamente legato alle pensioni, aumentano le assunzioni a tempo indeterminato mentre diminuiscono quelle con contratti precari e così, nel complesso, i nuovi contratti restano a livello di quelli dell'anno scorso. Secondo l'Inps, le assunzioni nei primi due mesi del 2015 sono state 968.883, appena 13 in più rispetto allo stesso periodo del 2014. Non si può ancora dire che l'occupazione sia rimasta al palo perché mancano i dati sulle cessazioni, ovvero i contratti interrotti. I dati non risentono, invece, delle norme sul contratto a tutele crescenti del Jobs Act, perché entrato in vigore a inizio marzo.

Complessivamente, comunque, tra gennaio e febbraio, i nuovi rapporti di lavoro stabili sono stati 307.582. Un numero che arriva a 403.386 se si considerano anche le 95.804 trasformazioni di rapporti a termine e di apprendistato in contratti a tempo indeterminato, che portano la percentuale di crescita al +12,3%. Proprio sul terreno del rilancio del mercato del lavoro, strategico per dare il via al ricambio generazionale, si gioca un'importante partita per il futuro del Paese.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il