BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Sciopero oggi martedì Milano e Roma metropolitana, autobus, treni Tranitalia, atm 28 Aprile 2015: fasce garantite, quando finisce

Oggi si ferma parte del trasporto pubblico a Roma e Milano per via dello sciopero proclamato dai sindacati. Ecco la situazione aggiornata con gli orari della protesta.




Sono Milano e Roma le città coinvolte nello sciopero di oggi martedì 28 aprile 2015 del trasporto pubblico. Per ragioni e modalità di protesta differenti, ci saranno problemi con gli spostamenti con bus, metro e tram. Nel capoluogo lombardo l'agitazione è in programma dalle 8.45 alle 15 e riguarderà i lavoratori dell'ATM. Proclamata dalla Confederazione Unitaria di Base Trasporti (Cub Trasporti), l'astensione dal lavoro di 6 ore non è altro che la replica di quella del 14 aprile, caratterizzata per l'alt del prefetto per via della coincidenza con l'apertura del Salone del Mobile. Alla base della protesta c'è la gestione del trasporto pubblico nei giorni dell'Expo.

Il suggerimento è di consultare il sito della società di trasporti (atm.it), fare una telefonata (il numero è 02.48607607), collegarsi all'account Twitter ATM, per aggiornamenti in tempo reale ovvero per conoscere ritardi e sospensioni del servizio

Non va evidentemente meglio a Roma, dove rimarranno fermi ai box i mezzi di Roma Tpl e Cotral. Più specificatamente occorre mettere in conto disagi alla circolazione tra le 8.30 e le 17 e dopo le 20 fino a fine turno. Problemi anche per il trasporto extraurbano poiché il personale di Cotral si asterrà dal lavoro anche nella provincia di Rieti dalle 11.30 alle 15.30. In questo caso non saranno garantite le corse dei bus extraurbani dalle 8.30 alle 17. Il servizio sarà riattivato al termine dell'agitazione con la ripresa delle partenze dalle 20 fino a fine servizio.

Non parteciperanno gli addetti ai centralini telefonici, oltre ai guardiani e agli addetti alla portineria e alla sicurezza, che potranno essere contatti dagli utenti per ricevere informazioni. Lo sciopero è stato proclamato da Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti, Uil, Sul e Usb Trasporti. Regolare la circolazione sia dei treni delle Ferrovie di Stato sia delle linee Atac.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il