BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Expo 2015: padiglioni da vedere e visitare. Percorsi, tematici bambini, adulti, studenti consigliati. Cosa fare, dove andare

Percorsi tematici Expo Milano 2015 e cosa fare per i più piccoli: eventi, iniziative e riflessioni avviate con l’evento che apre venerdì prossimo




Tutto è pronto per l’inaugurazione dell’Expo 2015 di Milano e ci prepara alla cerimonia di venerdì primo maggio, pronti a capire quali saranno gli eventi che animeranno il capoluogo piemontese fino alla fine di ottobre 2015. Il Siro Espositivo, situazione nella zona Nord-Ovest di Milano, si presenterà come una grande fiera a cielo aperto, tra ben 145 Padiglioni dei diversi Paesi partecipanti, Padiglioni dedicati ad attività ludiche dei più piccini, e i diversi percorsi tematici che si potranno seguire.

Gli Itinerari tematici raccontano le storie di Expo Milano 2015, storie di cibo, di tavole e di gusto, percorsi che seguono diversi filoni che ogni visitatore potrà scegliere, da ‘Storia dell’Uomo’, che racconta storie di cibo con arti, mestieri, tecniche d'insediamento, e  aspetti degradanti della colonizzazione e dello sfruttamento raccontando la storia dell'uomo nella sua evoluzione e ancor più interessante l'interpretazione di questi temi attraverso la storia del cibo: le tecniche di coltivazione, allevamento, trasformazione e mutazione degli alimenti evidenziano le caratteristiche della dieta degli individui; ad ‘Abbondanza e privazione: il paradosso del contemporanee’, un viaggio attraverso le contraddizioni nel cibo e nella sua disponibilità che, per una parte della popolazione mondiale, è eccessivo mentre costringe un’altra grandissima fetta di popoli a vivere in condizioni di precarietà. La riflessione di questo percorso sarà sul ruolo di scienza, educazione, prevenzione e cooperazione internazionale, e il loro eventuale ruolo in progetti di miglioramento.

Altro percorso tematico ‘Il futuro del cibo’, che racconta le attuali abitudini alimentari e come ci si è arrivati per poi interrogarsi su quale sarà l’alimentazione del domani, come si nutriranno i nostri figli. E si andrà alla scoperta di tecnologie, traguardi della ricerca, informazione e studi per la formazione dei popoli di domani che dovranno puntare particolare attenzione alla sostenibilità e all’ottimizzazione delle filiere agroalimentari. ‘Cibo sostenibile = Mondo equo ‘è un altro percorso tematico che si potrà seguire per questo Expo 2015 di Milano. Ed è forse quello più profondo sul tema del cibo e della sostenibilità della sua produzione.

E in virtù di questo, l’Expo si pone come ‘piazza’ di discussione per definire situazione attuale e i nuovi obiettivi per un millennio sostenibile, cercando di salvaguardare la biodiversità e tutelare culture e tradizioni. Infine ‘Il gusto è conoscenza’: sono in tanti coloro che ritengono che il cibo, oltre ad essere una necessità, sia anche un piacere, cosa decisamente vera soprattutto per i grandi chef del nostro tempo. Ed ecco allora che questo percorso tematico presenta sapori e odori delle cucine internazionali che raccontano la storia e le culture delle società del Pianeta.

Per Expo 2015 è stata presentata anche la Family Map di Expo Milano 2015, mappa che indica i principali luoghi e le principali iniziative dedicate a bambini e genitori e che si può consultare direttamente sul sito www.expo2015.org. La mappa illustra il palinsesto di eventi dedicati ai più piccoli che, oltre alla parata di Foody e dei suoi amici prevista quotidianamente la mattina e il pomeriggio, prevede anche diverse Aree Tematiche (il Parco della Biodiversità, Padiglione Zero, Future Food District), Arts&Food (in mostra presso la Triennale di Milano fino al 1 novembre 2015) e l’interessante programmazione di workshop a cura dei Paesi Partecipanti, Cascina Triulza, Onu, Unione Europea, Save the Children, Padiglione Italia, Piazza della Biodiversità/Slowfood, dai Cluster e da Partner come Ethiad Alitalia, Intesa SanPaolo, CONAI, San Pellegrino, Enel eMSC che prevedono dei percorsi dedicati ai più piccoli nei loro spazi.

E ricordiamo anche che lo sponsor Chicco Artsana offre alle famiglie in visita al Sito Espositivo, per esempio la possibilità di usufruire di passeggini di cortesia gratuiti e di punti di ristoro baby friendly. Interessante, invece, tutti i Padiglioni del Sito Espositivo di Expo 2015 per le scolaresche: sono attese tantissime scuole, infatti, pronte a esplorare le tematiche di cibo e natura del nostro Pianeta. Anche in questo caso è bene consultare il sito Internet dell’Expo che fornirà ogni genere di informazione sui Padiglioni e sugli eventi dedicati in modo da stabilire una sorta di percorso da seguire una volta in fiera.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il