I ricavi di Amazon continuano a crescere, ma non gli utili

Secondo gli esperti non c'è dubbio: Amazon spende troppo. Se si tratta di attirare l'attenzione dei consumatori, non guarda a spese



Secondo gli esperti non c'è dubbio: Amazon spende troppo. Se si tratta di attirare l'attenzione dei consumatori, non guarda a spese. Questo spiegherebbe come mai le sue entrate crescono ma i margini di profitto si assottigliano sempre di più. Nemmeno la crescita dell'ultimo trimestre del 2006 è servita a placare le chiacchiere malevoli di molti analisti del settore. Solo per fare qualche cifra, il reddito netto durante l'ultimo quarto dell'anno scorso è passato da 119 milioni di dollari a 98 milioni. Il reddito operativo relativo all'anno è diminuito del 10 per cento, passando dai 432 milioni del 2005 ai 389 del 2006. Di contro, le vendite sono cresciute del 34 per cento.

Ma Amazon prende dati, analisi, numeri e proporzioni con filosofia. Se il margine di profitto scende, non è perché l'azienda abbia difficoltà a farsi valere. Anzi, fanno sapere i suoi vertici, il guaio è solo apparente e le ragioni sono chiare: si sta cercando di accrescere i contenuti, di migliorare le tecnologie e di aumentare il numero di visitatori e compratori. E gli utenti sono attratti soprattutto dai prezzi bassi. Inoltre, ampliare le categorie di prodotti in vendita significa nuova – costosa – forza lavoro, capace di attrarre i nuovi produttori e di organizzare nuovi cicli di distribuzione. È tutta questione di investimenti, in parole povere. Tuttavia, i critici suggeriscono, c'è anche dell'altro: nel mercato dell'e-commerce cresce la competizione.

Nonostante l'ostentata tranquillità dei vertici di Amazon, l'assottigliarsi dei margini rimane un argomento di discussione caldo: Tim Boyd, analista di Caris & Co., parla di performance al di sotto delle capacità. Insomma, bisogna studiare di più. Ma in tanti – ad esmpio Business Week – si dimostrano pessimisti: non è affatto un buon segno che le vendite crescano tanto e i profitti vadano nella direzione opposta.

Serena Patierno

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il