BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Calcio > Milan > Milan Genoa streaming

Empoli Napoli streaming live gratis dopo streaming Udinese Milan vinta 2-1 dai bianconeri live diretta

33° giornata di Serie A, riflettori puntati sul Milan, chiamato contro il Genoa a riscattare la scialba prestazione offerta contro l'Udinese nella sconfitta per 2-1




AGGIORNAMENTO: E' tutto pronto per Empoli Napoli disponibile in streaming diretta live gratis sia sul computer, che su tablet e smartphone per chi è fuori casa. In fondo a questo articolo trovate tutte le indicazione su come fare.

È di nuovo "Profondo Rossonero"? Di certo le vittorie consecutive contro Cagliari e Palermo avevano creato un clima di cauto ottimismo, in gran parte cancellato dai pareggi contro Sampdoria e Inter, e soprattutto dalla sconfitta a Udine. Il Milan è chiamato a riscuotersi già da questo mercoledì, quando accoglierà al Meazza un Genoa grintoso capace di ottenere 3 vittorie e un pareggio nelle ultime 5 gare. Per Inzaghi, complici anche le vicende societarie, il compito di ricompattare la squadra sembra sempre più complicato, e contro i rossoblù potrebbe apportare alcuni cambi soprattutto a centrocampo e in attacco. Fermo restando il 4-3-3, a centrocampo Poli potrebbe riprendere il suo posto accanto a De Jong e Bonaventura, a scapito di Van Ginkel nuovamente deludente. Nel reparto offensivo invece l'unico punto fermo è il solito Menez, incostante ma tra i pochi capaci di illuminare il gioco rossonero. Accanto a lui, a sgomitare per due maglie da titolare saranno Honda, Cerci, Suso, Destro e Pazzini, in un contesto altamente incerto in cui è davvero difficile stabilire chi sia il favorito per partire dal primo minuto. In difesa potrebbe tornare Rami per via delle non perfette condizioni di Gabriel Paletta. Stato d'animo decisamente migliore quello in casa genoana. Gasperini sa di poter contare su un collettivo solido e può sperare di agganciare il 5° posto in caso anche di passi falsi di Fiorentina e Sampdoria. In attacco l'allenatore dovrà però fare i conti con la tegola Diego Perotti (per lui stagione finita), al posto del quale potrebbe essere schierato l'ex di turno Niang accanto all'imprescindibile Iago Falque e a Pavoletti. La difesa dovrebbe essere guidata ancora dall'esperto Nicolàs Burdisso, mentre Marchese e Rincòn agiranno sulle fasce per mettere in difficoltà i terzini rossoneri.

Un Milan quasi irriconoscibile quello visto contro l'Udinese. Basta un solo minuto per far capire al Diavolo che sarà una partita difficile. Di Natale dal limite dell'area calibra molto bene un sinistro a effetto, su cui Diego Lopez è abile a deviare in angolo. Arriveranno altre occasioni per l'Udinese, con Badu che di testa mette a lato di poco e Geijo che spreca un rapido contropiede. La partita si apre nel secondo tempo, con Di Natale che ci prova nuovamente dal limite dell'area spedendo la palla poco al di sopra della traversa. Al 60° il risultato si sblocca, grazie a Pinzi abile a sfruttare una mischia da calcio d'angolo e a insaccare nella porta di Diego Lopez. Al 74° è ancora Di Natale a impegnare Diego Lopez, che respinge sulla destra il tiro del capitano bianconero. La palla arriva però sui piedi di Guilherme, che con lucidità vede l'inserimento di Badu in area e lo serve, consentendogli di segnare il goal del 2-0. Il Milan accenna una reazione, e con Pazzini trova il goal del definitivo 2-1 grazie a un assist di Cerci (subentrato a Suso). Troppo poco, ed è ancora crisi Milan.

Milan-Genoa si potrà vedere in diretta streaming live con la telecronaca gratis in italiano.

Anche Tim e Vodafone offrono la possibilità di vedere le partite in diretta della propria squadra su tablet e cellulare, a 29 Euro all'anno per la prima e a 6,90 per la seconda.
Dal 2014 è disponibile anche SkyGoOnline che permette di acquistare la partita Milan-Genoa per chi non è abbonato a Sky, con la stessa qualità che offre la tv satellitare.
Oltre a queste opzioni, si trovano su internet diverse tv straniere come trasmettono in streaming online sui propri siti web. Diversi di questi canali, addirittura, è possibile vederli in molte zone e città del nord via satellite o antenna del digitale terrestre.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il