BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Expo 2015: prezzi biglietti e sconti. Cosa visitare, vedere, fare padiglioni e ristoranti, percorsi guidati bambini, adulti. Orari

Padiglioni, percorsi, spazi per bambini, costi biglietti e come acquistarli e indicazioni per raggiungere la fiera Expo Milano 2015: cosa è utile sapere




‘Nutrire il Pianeta. Energia per la vita’ è il tema scelto per l'Expo di Milano 2015, evento cui partecipano 145 Paesi e alcuni, come Uruguay o Ecuador, per la prima volta vi prendono parte con un loro padiglione. Sono poi presenti 3 organizzazioni sovranazionali (Onu, Ue, Comunità Caraibica) e 13 organizzazioni civili, da Save the Children al Wwf, da Action Aid alla Caritas). Per offrire qualche curiosità sui Padiglioni, il più grande è quello della Germania, seguito da quello della Cina, tutti sono ecosostenibili e alla fine della manifestazione saranno smontati e rimontati nei rispettivi Paesi, o in altre zone. Il Padiglione Italia si sviluppa lungo una strada di 325 metri intorno alla quale, organizzate in borghi e piazzette, vengono presentate le eccellenze italiane.

Cuore del quartiere è Palazzo Italia, struttura avveniristica di 5 piani in cemento biodinamico bianco. L'Alv3ro della vita, ideato da Marco Balich, è l'icona del Padiglione Italia, realizzato in acciaio e legno da un consorzio di 19 aziende è alto 35 metri e ha una chioma larga 42 che fiorirà di luci e giochi pirotecnici per offrire 1.260 spettacoli, uno ogni ora per i sei mesi dell'esposizione. Poi, come si dice, questo Albero della vita a fine evento sarà trasferito in Piazzale Loreto a Milano.

La fiera sarà aperta tutti i giorni, dal primo maggio al 31 ottobre, dalle 10 alle 23 e i biglietti si possono acquistare in qualsiasi momento online, sul sito expo.org, con varie possibilità di prezzo. Il costo per un giorno, se si acquista entro venerdì primo maggio, è di 32 euro con data aperta, o 27 euro con data fissa. Gli studenti (dai 14 ai 25 anni) pagano 29 o 23 euro, i senior (oltre 65 anni) 25 o 20 euro. Ci sono altre combinazioni (biglietti famiglia o pass per più giorni). Il biglietto serale costa sempre 5 euro, valido dalle 19 in poi e sono previsti sconti e riduzioni per i bambini fino a 3 anni di età, che entrano gratuitamente e il biglietto va ritirato presso l’Expo Gate di Piazza Cairoli, presso alcune rivendite autorizzate e presso la biglietteria dell’Expo in prossimità dell’evento; per i bambini da 4 a 13 anni, che pagano cifra ridotta in abbinamento ad un pacchetto famiglia o singolarmente con un biglietto per adulto precedentemente acquistato.  

Ma anche per gli anziani a partire da 65 anni che possono acquistare il biglietto solo in loco presentando documento personale; per invalidi e disabili devono certificare la propria situazione per poter accedere all’acquisto di un biglietto a costo ridotto e il biglietto per l’accompagnatore è gratuito; e gli studenti universitari, che possono acquistare il biglietto al costo fisso di 10 euro a studente direttamente presso la segreteria del proprio ateneo.

Spazio anche agli eventi per i bambini: è stata presentata la Family Map di Expo Milano 2015, una mappa che indica i principali luoghi e le principali iniziative dedicate a bambini e genitori all’interno dell’Esposizione Universale e che si può consultare direttamente sul sito www.expo2015.org. Questa mappa illustra il Spazio palinsesto di eventi dedicati ai più piccoli. Si può assistere alla parata di Foody e dei suoi amici, che si terrà mattina e pomeriggio, si potranno visitare le Aree Tematiche (il Parco della Biodiversità, Padiglione Zero, Future Food District), e per tutti, spazio ad Arts&Food (in mostra presso la Triennale di Milano fino al primo novembre 2015) e alla programmazione di workshop a cura dei Paesi Partecipanti, Cascina Triulza, Onu, Unione Europea, Save the Children, Padiglione Italia, Piazza della Biodiversità/Slowfood, dai Cluster e da Partner come Ethiad Alitalia, Intesa SanPaolo, CONAI, San Pellegrino, Enel eMSC che prevedono dei percorsi dedicati ai più piccoli nei loro spazi.
 
Chi raggiunge l’Expo Milano 2015, con la metropolitana, deve prendere la linea 1 e seguire le indicazioni per la stazione di Rho Fiera Milano. La stazione metropolitana di Rho Fiera Milano è direttamente collegata con l’accesso Ovest Fiorenza. Chi, invece, vuole raggiungere il Sito in treno deve, anche in questo caso, seguire le indicazioni per la stazione di Rho Fiera Milano. Le linee suburbane S5-S6 e la nuova S14 da Rogoredo collegheranno direttamente Rho Fiera con le stazioni milanesi del Passante, mentre per chi viene da Monza, Seregno, Como è consigliabile la linea S11. Fermano nella stazione di Rho Fiera anche tutti i treni delle linee regionali da Arona, Domodossola, Varese e Torino. Chi invece dovesse raggiungere il Sito Espositivo in Taxi, sia che lo prenda alla stazione, sia che lo prenda in altre parti della città, basterà dire che deve recarsi alla fiera dell’Expo 2015 o semplicemente zona Rho Fiera.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il