BusinessOnline - Il portale per i decision maker








MotoGP streaming live gratis gara, qualifiche, prove ufficiali GP Spagna. Repliche Cielo, diretta Sky, orario, programma

In Motogp si è arrivati alla quarta gara, che si terrà in Spagna.




Dopo tre gare la classifica vede in vetta la mondiale Valentino Rossi, che ha vinto in Qatar e in Argentina. Si è trattato di due vittorie diverse per il dottore: la prima è arrivata quasi dominando, senza che nessuno quasi si aspettava un dottore cosi competitivo, mentre la seconda vittoria di Rossi è arrivata dopo un bellissimo duello con Marq Marquez, che si è portato avanti fino a pochi giri dalla fine, quando il pilota spagnolo è caduto, infortunando ad una mano. Infatti Marquez ha dovuto sottoporsi ad un intervento chirurgico che ha rischiato di fargli saltare la gara, però è riuscito a recuperare, ed è molto determinato a vincere la gara.

Al secondo posto della classifica ridata, a meno sei da Rossi, c'è Dovizioso: il pilota in sella alla Ducati nelle prime tre gare ha raccolto tre secondi posti, e soprattutto in Qatar è andato vicino alla vittoria tenendo a lungo testa a rossi, prima di crollare per colpa delle gomme. Un Dovizioso che comunque sta dimostrando di potersela giocare alla pari con tutti, soprattutto grazie ad una Ducati che ha recuperato grande competitività.

Al terzo posto della classifica iridata c'è l'altro pilota della Ducati, Andrea iannone, che ha ottenuto un terzo posto nella gara inaugurale e altri due buoni piazzamenti nelle gare successive. Un Iannone che a tratti appare molto combattivo e competitivo, tuttavia in altri tratti della gara appare fiacco e non concentrato, e quindi si va a perdere proprio sul più bello di una gara.

E' un errore che non dovrà ripetere se vuole tornare sul podio già in Spagna. Al quarto posto della classifica, con ventinove punti di distanza da Rossi, c'è l'altro pilota Yamaha Lorenzo. Lo spagnolo viene da risultati deludenti, non ha ottenuto ancora nessun podio in stagione, e nonostante disponga dello stesso mezzo di Rossi non riesce ad imitarlo nei risultati, e a questo punto sembra evidente che il problema dello spagnolo sia soprattutto psicologico. Tra i piloti meno acclamati stanno facendo molto bene il britannico Crutchlow, che ha ottenuto il podio in Argentina, e lo spagnolo Espargaro, che con la Suzuki alò ritorno nella massima serie sta facendo davvero grandi cose, e si prenota a sedere su una grande moto già dal prossimo anno. La gara parte domenica alle due del pomeriggio ore italiane.

La MotoGP, Moto2 e 3 si potrà vedere in diretta streaming gratis, in italiano e live.
La gara di MotoGP sarà possibile vederla in diretta tv su Sky che ha reso disponibile Sky Go per lo streaming con un'app, che permette di visionare le partite in diretta live su iPhone, iPad e su cellulari e tablet Android.
Degno di nota anche SkyGoOnline che permette ai non abbonati Sky, di acquistare l'intero weekend di prove e gare a 9,90 Euro. Oltre a queste opzioni, svariate tv straniere come ORF e RSI La2 permettono di vedere le partite anche sui loro siti online. Alcuni di questi canali, essendo vicini al confine italiano, si possono visionare anche in molte zone e città soprattutto del Nord dello stivale via antenna o satellite.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il