BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Dis Coll: per chi, come funziona e da quando. Domande e risposte calcolo, requisiti, importo come fare domanda assegni.

Al via ufficialmente la possibilità di richiedere il nuovo Dis Coll, indennità di disoccupazione per co.co.co. e co.co.pro. prevista dal Jobs act. Come funziona




Dopo aver reso nota la circolare ufficiale, la scorsa settimana, l’Inps ha dato il via alla possibilità di richiedere il nuovo ammortizzatore sociale Dis Coll. Vediamo come funziona

Cos’è il Dis coll?

Il Dis-Coll è il nuovo sussidio per i lavoratori disoccupati iscritti alla gestione separata dell’Inps e CoCoPro, collaboratori coordinati e continuativi e a progetto, esclusi amministratori e sindaci, che hanno perso il lavoro tra il primo gennaio e il 31 dicembre 2015. Ha, infatti, effetto retroattivo per consentire di farne richiesta anche a chi ha perso il lavoro nei primi mesi dell’anno. I beneficiari devono essere iscritti alla gestione separata dell’Inps e non possono essere pensionati nè titolari di partita Iva.

A quanto ammonta l’assegno erogato con il Dis Coll?

L’importo della Dis-coll è pari al 75% del reddito medio mensile del beneficiario, nel caso la cifra non superi i 1.195 euro. In caso contrario, a questa somma bisogna sommare una quota pari al 25% della differenza tra il reddito medio mensile e i 1.195 euro. In ogni caso, l’assegno non potrà superare i 1.300 euro mensili.
A partire dalla quarta mensilità, l’importo della Dis-coll si riduce del 3% ogni mese.

Chi può richiedere il Dis Coll?

Il Dis Coll può essere richiesto da chi ha maturato almeno tre mesi di contribuzione nel periodo che va dal primo gennaio dell’anno solare precedente l’evento di cessazione dal lavoro al predetto evento; o ha maturato un mese di contribuzione nell’anno solare in cui si è perso il lavoro, o un rapporto di collaborazione di durata pari almeno ad un mese per cui si sia percepito un reddito almeno pari alla metà dell’importo che dà diritto all’accredito di un mese di contribuzione.  

Come si fa domanda per il Dis Coll e quanto dura?

Per richiedere il Dis Coll bisogna inviare apposita domanda online all’Inps, entro 68 giorni dalla perdita del lavoro. Se l’Inps accoglie la domanda, il Dis coll sarà erogato mensilmente e per una durata di sei mesi.

Ci sono casi particolari da considerare?

Si. Per chi ha perso il lavoro tra il primo gennaio e oggi, bisogna considerare che il termine dei 68 giorni scatta dal 27 aprile, giorno della pubblicazione della circolare Inps, e arriva quindi fino al 4 luglio.

E' possibile presentare domanda per il Dis Coll anche in forma cartacea?

Sì, è possibile. Per farlo, l’utente deve scaricare il modulo dal sito dell’Inps, tramite la sezione ‘Moduli’ e poi ‘Prestazioni a sostegno del reddito’, quindi compilarlo e consegnarlo a una sede dell’Isitituto di previdenza o a un ente di patronato.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il