BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Expo 2015: biglietti prezzi più bassi, sconti, offerte, gratis. Padiglioni cosa vedere e visitare. Mappa, orari, come arrivare

Costo dei biglietti per entrare ad Expo Milano 2015, orari, e come raggiungere il Sito Espositivo: le informazioni da sapere per visitare la fiera al meglio




Sono 145 Paesi che da venerdì primo maggio aprono le porte della loro storia, della loro cultura, della loro tradizione al mondo per l’apertura di Expo Milano 2015. Finalmente al via il grande evento che per sei mesi, fino cioè al 31 ottobre, renderà Milano capitale del mondo, tra spettacoli, musica, arte, che animeranno ogni singolo giorno della fiera. L’Expo 2015 sarà aperta tutti i giorni dal primo maggio al 31 ottobre dalle 10 alle 23. Il Sito Espositivo si estende su una superficie di circa un milione di metri quadri e per facilitare gli spostamenti dei visitatori sarà a disposizione la navetta People Mover per gli spostamenti.

Nel cuore del Sito Espositivo, all’incrocio tra Cardo e Decumano, le due lunghe direttrici dove sono situati i Padiglioni dei diversi Paesi partecipanti, si trova il Future Food District, una delle Aree Tematiche di Expo Milano2015 che, realizzato in collaborazione con Coop, vanta un padiglione di 2.500 metri quadri (Supermarket) e una piazza pubblica di 4.500 metri quadri su cui vi è un’altra struttura (Exhibition Area). Attraversando i diversi ambienti, i visitatori potranno esplorare e conoscere una catena alimentare più etica e trasparente, realizzata con nuove tecnologie.

Per acquistare il biglietto si può scegliere tra diverse tipologie, da quelli a data aperta e quelli a data fissa, ai biglietti che permettono di entrare in fiera per due giorni o tre, agli abbonamenti, anche per l’intera durata dell’Expo fino alla fine di ottobre, agli ingressi per famiglie con bambini, a promozioni speciali per anziani e disabili. Il biglietto serale costerà, invece, sempre 5 euro, valido dalle 19 in poi. I bambini fino a 3 anni di età entrano gratuitamente e il biglietto deve essere ritirato presso l’Expo Gate di Piazza Cairoli, presso alcune rivendite autorizzate o presso la biglietteria dell’Expo in prossimità dell’evento.

I bambini da 4 a 13 anni pagano cifra ridotta soltanto in abbinata ad un pacchetto famiglia o singolarmente con un biglietto per adulto precedentemente acquistato. Gli anziani a partire da 65 anni possono godere di sconti, ma possono acquistare il biglietto solo in loco presentando documento personale;invalidi e disabili devono certificare la propria situazione per poter accedere all’acquisto di un biglietto a costo ridotto e il biglietto per l’accompagnatore è gratuito; mentre gli studenti universitari possono acquistare il biglietto al costo fisso di 10 euro.

Gli studenti possono acquistare il biglietto direttamente presso i propri Atenei rivolgendosi alle segreterie, mentre tutti gli altri possono acquistare in ogni momento il proprio biglietto o attraverso il sito Internet della Fiera, www.expo.org con carta di credito, o presso i rivenditori autorizzati, l’Expo Gate situato a Largo Cairoli a Milano.
 
Il Sito Espositivo dell’Expo, che si trova nella zona Nord-Ovest di Milano, si può raggiungere con la metropolitana, e bisogna prendere la linea 1 e seguire le indicazioni per la stazione di Rho Fiera Milano. La stazione metropolitana di Rho Fiera Milano è direttamente collegata con l’accesso Ovest Fiorenza.  Chi, invece, vuole raggiungere il Sito in treno deve seguire le indicazioni per la stazione di Rho Fiera Milano. Le linee suburbane S5-S6 e la nuova S14 da Rogoredo collegheranno direttamente Rho Fiera con le stazioni milanesi del Passante, mentre per chi viene da Monza, Seregno, Como è consigliabile la linea S11. Fermano nella stazione di Rho Fiera anche tutti i treni delle linee regionali da Arona, Domodossola, Varese e Torino. Chi invece sceglie il taxi, sia che lo prenda alla stazione, sia che lo prenda in altre parti della città, basterà dire che deve recarsi alla fiera dell’Expo 2015 o semplicemente zona Rho Fiera.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il