Il futuro della musica online Ŕ senza DRM: parola di Steve Jobs di Apple

Steve Jobs ha invitato le quattro pi¨ importanti case discografiche a vendere musica on-line senza i software per la gestione dei diritti digitali



L'amministratore delegato di Apple, Steve Jobs, ha invitato le quattro pi¨ importanti case discografiche a vendere musica on-line senza i software per la gestione dei diritti digitali (Drm) che cercano di bloccare la pirateria.

In un comunicato apparso sul sito Internet della compagnia, Jobs ha detto che non ci sono benefici per la case discografiche nel continuare a vendere da un lato oltre il 90% della musica senza protezioni su cd e dall'altro nel continuare a vendere una percentuale decisamente inferiore di musica con il sistema di protezione, su Internet.

"Se queste richieste verranno soddisfatte, l'industria discografica potrebbe vedere presto l'arrivo di nuove compagnie che potrebbero investire nei negozi di musica online e nei lettori portatili. Un fattore che pu˛ essere letto soltanto in chiave positiva per le compagnie", ha detto in una nota.

Ti Ŕ piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini Fonte: pubblicato il