BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Produzione industriale: quasi +2% nel 2006. Mai così bene dal 2000

La produzione industriale in Italia nel 2006 ha segnato un aumento dell'1,9% rispetto all'anno precedente in termini grezzi



La produzione industriale in Italia nel 2006 ha segnato un aumento dell'1,9% rispetto all'anno precedente in termini grezzi. Lo comunica l'Istat precisando che il dato corretto per giorni lavorativi segna un aumento del 2,4%. E' il risultato migliore registrato dal 2000.

L'Istat precisa che sei anni fa l'incremento fu del 2,1% considerando il dato grezzo e del 4,3% corretto per giorni lavorativi. Guardando poi ai vari settori, spicca decisamente la produzione di automobili, che nell'intero 2006 e' cresciuta del 26,5%. A dicembre si e' pero' registrato un calo del 22%.

L'indice della produzione industriale corretto per i giorni lavorativi ha segnato, nel confronto con dicembre 2005, variazioni positive per i raggruppamenti dei beni strumentali (piu' 9,3%), dei beni intermedi (piu' 7,0%) e dei beni di consumo (piu' 5,5% per il totale, piu' 5,6% per i beni non durevoli, piu' 4,7% per i beni durevoli).

Il raggruppamento dell'energia ha fatto registrare una variazione negativa del 5,1%. Nel confronto tra la media del 2006 e quella dell'anno precedente si sono registrati incrementi del 5,2% per i beni strumentali, del 2,5% per i beni intermedi, dell'1,1% per i beni di consumo (piu' 1,2% i beni durevoli, piu' 0,8% i beni non durevoli) e dello 0,2% per l'energia.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il