iPhone 7 e iPhone 6, iTunes Radio disponibile in Italia a breve, e musica in streaming con iOS 9 seppur non lanciata

Con l'iOS 9 potrebbero trovare spazio due servizi per l'ascolto di musica in streaming: Beats accanto alla collaudata iTunes Radio.

iPhone 7 e iPhone 6, iTunes Radio dispon


Apple ha deciso di entrare a pieno titolo sul terreno del business della musica. I contorni non sono ancora ben definiti, ma sembra che nell'ambito del prossimo sistema operativo mobile, l'iOS 9, possano trovare spazio due servizi. Il primo è iTunes Radio ovvero l'ascolto di canzoni nell'ambito della piattaforma della mela morsicata. Stando alle ultime indiscrezioni, siamo alle battute iniziali e a breve è previsto il coinvolgimento di un gran numero di Paesi e non solo gli Stati Uniti e l'Australia.

In seconda battuta c'è Beats per l'ascolto di musica in streaming. A quanto pare, nonostante la maxi acquisizione della società da parte di Cupertino, il lancio del servizio è ancora in una fase di stallo per via della difficoltà a raggiungere accordi con le etichette discografiche. Si tratterebbe di un veroe proprio tira e molla, considerando che nelle scorse settimane erano trapelato indiscrezioni anche sui costi ovvero meno di 10 euro al mese per l'accesso senza limiti a tutto l'archivio.

Un primo assaggio delle novità c'è stato con la seconda beta dell'iOS 8.4, compatibile con iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone 5S, iPhone 5C, iPhone 5, iPhone 4S, iPad Air 2, iPad Air, iPad 4, iPad 3, iPad 2, iPad mini 3, iPad mini 2, iPad mini e iPod touch di quinta generazione, in cui ha trovato spazio la rivisitazione dell'app Musica. Se ne saprà di più al WWDC 2015, l'annuale appuntamento fra Apple e i suoi sviluppatori, quest'anno in programma dall'8 al 15 giugno nel consueto scenario del Moscone Center di San Francisco, in California. Per rimanere aggiornati in tempo reale sulle novità di casa Cupertino sarà possibile affidarsi alla diretta streaming.

Da parte sua, Philip Schiller, Senior Vice President Worldwide Marketing di Apple, preannuncia "incredibili tecnologie per iOS e OS X da condividere con gli sviluppatori alla WWDC e in ogni parte del globo, e non vediamo l'ora di scoprire la prossima generazione di app che realizzeranno".

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il