BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni Governo Renzi riforma ultime notizie: scenari nuovi quota 100, prestito, contributivo dopo prima rivolta elettori Pd

Dopo caos Italicum e riforma della Scuola, governo forse pronto a novità riforma pensioni alle soglie delle elezioni regionali: lo scontro interno e il malcontento Pd




Il Presidente della Repubblica Mattarella ha firmato la nuova legge elettorale sull’Italicum, dopo giorni di polemiche, discussioni, spaccature interne alo stesso governo; poi lo sciopero del 5 maggio contro la riforma della Scuola Renzi ha ancor più diviso governo e popolo e per la prima volta si è mossa la base del Pd, portando malcontenti in un momento delicato, considerando che a fine maggio si terranno le elezioni regionali.

E l’andamento del governo e delle sue decisioni certo non sta portando i cittadini ad avere fiducia nell’esecutivo né tanto meno ad accaparrarsi i consensi sperati. E probabilmente proprio per ovviare a questa situazione, il periodo elettorale potrebbe essere quello giusto per presentare novità per la riforma pensioni.

Del resto, la questione previdenziale è che quella che sta maggiormente a cuore ai cittadini, perché influisce, al contrario della legge elettorale come molti credono, direttamente e quotidianamente sulla vita di tutti. E allora, perché non pensare a mettere a punto ora sistemi flessibili o forme di tutela che possano soddisfare le richieste finora arrivate da parte di forze politiche e sociali? L’anno scorso, il premier Renzi, proprio in periodo elettorale aveva adottato la stessa strategia: annunciare l’intenzione di erogare il bonus di 80 euro anche ai pensionati,misura mai realmente messa in atto, però.

Ma sulla scia di quanto già verificatosi e delle necessità imminenti di oggi, visto che gli interventi sulle pensioni vengono auspicati ora più che mai anche per fronteggiare quella situazione di disoccupazione allarmante attestata dagli ultimi dati Istat di marzo, qualche novità potrebbe probabilmente, a sopresa, arrivare. E non resta che attendere.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il