BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Expo 2015: padiglioni, ristoranti, percorsi adulti e bambini. Guida, consigli, impressioni, commenti e prezzi biglietti sconti

Prime impressioni e commenti sull’Expo Milano 2015: ristoranti da scegliere, cosa visitare, percorsi e come acquistare i biglietti. Sconti e riduzioni previste




C’è grande entusiasmo a Milano per l’Expo 2015 e i timori che si rivelasse un fiasco sono svaniti: tutti soddisfatti perché tutto in città funziona perfettamente come previsto, la gente affluisce a fiumi in fiera e sono tantissime le belle sorprese che si incontrano visitando il Sito Espositivo, a partire dagli stessi Padiglioni, oltre 145 di ogni Paese ospitante, che offrono uno spettacolo di architettura, tra quelli decisamente più moderni e futuristici e quelli dallo stile più de ‘Le mille e una notte’. La cosa che lascia perplessi è che tra la moltitudine dei tantissimi ristoranti presenti e che offrono cibi di tutti i gusti e per tutti i gusti, nel segno della tradizione di ogni Paese presente, c’è anche Mc Donald’s ed è inutile dire che chiaramente è sempre affollato di gente.

E stupisce perché in una fiera che ha come obiettivo il benessere e mangiare sano, la presenza di Mc Donald’s quasi stona. Mancherebbero anche spazi esclusivi dedicati a dolci e pasticceria in generale, ma per il resto, c’è solo l’imbarazzo della scelta, anche se talvolta i prezzi sono decisamente più altini del solito. Resta comunque il consiglio di visitare almeno per un giorno l’Expo, alla scoperta di culture, di Paesi e del cibo, che forse nemmeno abbiamo mai sentito.

E sarà un’esperienza interessante anche per i più piccini, per cui sono predisposte aree tematiche particolari, insieme ad una Family Map per condurre le famiglie con bambini attraverso percorsi giusti. Per avere maggiori informazioni basta consultare il sito ufficiale www.expo.org e scoprire tutte le curiosità, consultare la mappa del Sito e organizzare la propria visita al meglio.

Per quanto riguarda, invece, l’acquisto dei biglietti, si possono sempre comprare o direttamente online sul sito dell’Expo, www.expo.org, che propone tra l’altro tutte le tipologie e costi di biglietti, o presso i rivenditori autorizzati, presso le filiali dei partner dell’evento come Coop o Intesa Sanpaolo, o l’Expo Gate di Largo Cairoli a Milano. Sono previsti sconti e riduzioni per determinate fasce di persone: i bambini fino a 3 anni di età entrano gratuitamente e il biglietto deve essere ritirato presso l’Expo Gate di Piazza Cairoli, presso alcune rivendite autorizzate o presso la biglietteria dell’Expo in prossimità dell’evento; i bambini da 4 a 13 anni pagano cifra ridotta soltanto in abbinata ad un pacchetto famiglia o singolarmente con un biglietto per adulto precedentemente acquistato.

Gli over 65 anni possono comprare il biglietto a prezzo ridotto ma devono acquistare il biglietto in fiera muniti di documento personale; invalidi e disabili devono certificare la propria situazione per poter accedere all’acquisto di un biglietto a costo ridotto e il biglietto per l’accompagnatore è gratuito; mentre gli studenti universitari possono acquistare il biglietto al costo fisso di 10 euro. Ricordiamo, inoltre, che il biglietto serale costa sempre 5 euro e permette l’accesso al Sito dalle 19 in poi.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il