BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Home > Calcio > Parma > Parma Napoli streaming

Napoli Parma streaming live gratis dopo streaming Atalanta Palermo vinta 2-3 dai neroazzurri diretta live

Il Napoli atteso da un Parma già retrocesso prova a conquistare 3 punti decisivi in ottica europea; l'Atalanta alla ricerca della vittoria in trasferta a Palermo per avvicinare la salvezza.




AGGIORNAMENTO: Napoli Parma in campo tra pochissimi minuti. Formazioni confermate. Nel pomeriggio l'Atalanta ha ottenuto la salvezza vincendo 3-2 contro il Palermo. Lo streaming in diretta live anche gratis in italiano, su quali siti web e link, lo abbiamo visto nella seconda parte di questa news.

Con la retrocessione ormai sancita anche dalla matematica, e una situazione societaria più che mai incerta, il destino del Parma in questo campionato è ormai tristemente definito. I tifosi gialloblu hanno accolto con rassegnata consapevolezza il 4 a 0 subito contro il Cagliari di Gianluca Festa, ma se è vero che gli uomini di Donadoni hanno dimostrato in più di un'occasione di saper tirare fuori il meglio nelle situazioni più complicate dinanzi al pubblico del Tardini, ecco che la partita contro il Napoli giunge a puntino per regalare una gioia alla tifoseria emiliana in un'annata da dimenticare al più presto.

Il Napoli, dopo l'1 a 1 della semifinale di Europa League contro la Dnipro, è intenzionato a ripartire in campionato con una vittoria che potrebbe riaprire il discorso qualificazione alla prossima Champions League. In vista della gara di ritorno in Ucraina, Rafa Benitez potrebbe decidere di mettere in pratica delle rotazioni utili a fare rifiatare i giocatori maggiormente impiegati fino a questo momento: ecco dunque che Hamsik e Higuain potrebbero scivolare in panchina in favore dei più freschi Gabbiadini e Zapata.

Undicesimo a quota 43 punti, il Palermo è ormai matematicamente salvo, e con un'Europa ormai troppo lontana per essere considerata un'obiettivo realistico, il finale di stagione dei rosanero è privo di una qualsivoglia finalità. Consapevole di questa situazione, l'eclettico Presidente Zamparini, ha rivelato pubblicamente di avere chiesto al tecnico Iachini di non impiegare il gioiellino Paulo Dybala in match ufficiali, così da preservarne l'integrità fisica, e non compromettere le trattative di mercato che lo vedono protagonista.

Chi è ancora impegnata alla ricerca della salvezza è invece l'Atalanta. Gli orobici dopo i due pareggi con Cesena e Lazio, hanno avvicinato ulteriormente un obiettivo costruito con pazienza e costanza soprattutto dall'arrivo in panchina dell'esperto Edi Reja. Contro un Palermo privo di motivazioni e senza uno dei suoi giocatori simbolo come Dybala, ecco che l'Atalanta potrebbe tentare di strappare i 3 punti anche in uno stadio ostico come quello rosanero, nella speranza che sabato pomeriggio, nonostante il corposo turnover annunciato, la Juventus faccia il suo dovere battendo il Cagliari di Festa.

Il match Parma-Napoli si potrà vedere in diretta streaming gratis con il commento live in italiano.
L' incontro sarà trasmesso in diretta tv sulla tv satellitare Sky e sul digitale terrestre Mediaset Premium, che mettono a disposizione dei propri clienti la possibilità di vedere gratis le partite in streaming tramite le app Sky Go e Premium Play, che permettono di vedere le partite in diretta live su iPad, iPhone e tablet e cellulari Android.
Anche le compagnie telefoniche Tim e Vodafone permettono di vedere le partite in diretta della propria squadra sul cellulare e sul tablet.
Dal 2014 è disponibile anche SkyGoOnline che offre la possibilità di acquistare la singola partita Parma-Napoli con la qualità di Sky anche ai non abbonati. Il costo del singolo evento è di 9,90 Euro, ma è possibile aderire a promozioni con cui è possibile abbassare il prezzo.
Accanto a queste opzioni, diversi canali austriaci, svizzeri e tedeschi hanno acquistato i diritti tv del Campionato di Calcio italiano e quindi trasmettono online lo streaming sui rispettivi siti internet.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il