BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Assassin's Creed Syndicate: novità, miglioramenti e differenze personaggi e gameplay. Uscita e video

Tra i grandi protagonisti dell'anno del mondo videoludico c'è Assassin's Creed Syndicate, nuovo episodio della serie di successo di Ubisoft.




Il conto alla rovescia per l'uscita di Assassin's Creed Syndicate può iniziare. Il nuovo capitolo della saga di successo di Ubisoft sarà acquistabile dal 23 ottobre 2015. per PlayStation 4 e Xbox One e a distanza di alcune settimane anche per PC. Il gioco è ambientato nell'Inghilterra del periodo della rivoluzione industriale, esattamente nella città di Londra del 1868. Il grande e irreversibile cambiamento portato dall'introduzione di nuovi macchinari ha messo inevitabilmente al centro delle scene la ricerca del denaro. In questo contesto di pericoli e incertezze si muoveranno i protagonisti del gioco: l'assassino Jacob Frye e la sorella Evie.

Quali sono le novità e i cambiamenti nel gameplay da mettere in conto? In prima battuta sarà possibile fare uso contemporaneamente dell'abilità di due protagonisti. A differenza dei precedenti episodi, avranno a disposizioni nuove armi, ma rimarrà sempre la lama celata. Jacob potrà mettersi alla guida dei mezzi dell'epoca, come le carrozze trainate da cavalli e ci saranno molti più scontri corpo a corpo da distanza ravvicinata.

Anche questa volta la software house ha voluto fare le cose in grande proponendo una serie di versioni speciali accanto alla Standard Edition che comprende la missione Complotto di Darwin e Dickens. C'è la Gold Edition che include il Season Pass, la missione Complotto di Darwin e Dickens e il completo Baker Street. C'è la Big Ben Collector Case che prevede un cofanetto da collezione, le figurine di Jacob versione Big Ben, un artbook, una mappa di Londra fronte e retro, la Colonna sonora ufficiale, una litografia scelta dai fan un FuturPak e una fiaschetta. La Charing Cross Edition e la Rooks Edition contengono solo parte dei precedenti contenuti a un costo ovviamente più basso. Le fase delle preordinazioni è già attiva.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il