BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni anzianità, donne, vecchiaia riforma Governo Renzi: novità Boeri sembrano le più concrete in arrivo. Come, per chi, quando

Nel gioco della riforma pensioni Renzi, un ruolo centrale è occupato dal nuovo presidente dell'Inps Tito Boeri. Quali novità e ultime notizie.




La riforma pensioni passa anche dalle novità e della ultime notizie che arrivano all'Inps. Tra i più attivi nel percorso del cambiamento c'è il suo presidente Tito Boeri. La dimostrazioni arriva da due segnali bene precisi. Il primo è l'operazione porte aperte attraverso cui vengono diffuse informazioni di chiarimento sulle regole previste per la composizione e l'effettivo funzionamento dei maggiori fondi speciali gestiti dall'Istituto. Uno dopo l'altro sono finiti nel mirino il fondo speciale Ferrovie dello Stato, il fondo speciale dirigenti ex-Inpdai, il fondo speciale per il Trasporto Aereo, il fondo pensioni personale addetto ai pubblici servizi di telefonia.

Poi c'è "La mia pensione", il servizio che simula quello che sarà l'assegno previdenziale che ciascun lavoratore riceerà al termine della propria attività. Il calcolo tiene conto della normativa attualmente in vigore e si basa su età, storia lavorativa e retribuzione. Dal pirmo maggio sono coinvolti i lavoratori sotto i 40 anni; dal primo giugno è il turno di quelli sotto i 50 anni; dal primo luglio quelli sopra i 50 anni. Con queste premesse di resta in attesa della proposta organica di riforma delle pensioni attesa nel mese di giugno. Potrebbe prevedere l'assegno universale o il reddito di cittadinanza.

Proprio tali questioni continuano a essere al centro delle discussione. Solo ieri, Matteo Salvini, leader del Carroccio, ha litigato con il governatore leghista della Lombardia Roberto Maroni, che vuole introdurre il reddito di cittadinanza utilizzando il fondo sociale europeo destinato alla Regione ("elemosina di Stato, servono misure concrete di avviamento al lavoro"). E ha protestato al ministero dell’Economia per il caso pensioni: "Devono restituire i soldi. Come? Applicando costi uguali per tutti nella sanità in tutte le Regioni e tassando la prostituzione". Anche il Movimento 5 Stelle a livello nazionale e regionale ha in programma di istituire un reddito di cittadinanza, un sostegno per le fasce deboli legato sia al lavoro sia alla formazione.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il