BusinessOnline - Il portale per i decision maker








MotoGp, Moto 3, Moto 2 streaming gratis live in attesa streaming Giro d'Italia 2015 tappa odierna

Il motomondiale approda a Le Mans, mentre il Giro d'Italia ha appena completato la sua settima tappa, a Fiuggi




Il motomondiale è atteso sullo storico circuito di Le Mans, ove MotoGP, Moto 2 e Moto 3 sono chiamate a dare ulteriori indicazioni. Le classifiche delle rispettive categorie iniziano a prendere forma, anche se per i ritardatari è ancora possibile rientrare, considerato che siamo soltanto all'inizio.

In MotoGP guida Valentino Rossi, con venti punti su Andrea Dovizioso, mentre sono più staccati Jorge Lorenzo, Andrea Iannone e Marc Marquez. Il pesarese ha messo in mostra una regolarità ad altissimi livelli, sinora sconosciuta ai rivali e questo fattore, a gioco lungo, potrebbe pesare enormemente.

In Moto 2 è invece in testa il francese Zarco, che gode di 16 punti di vantaggio su Folger e 24 su Alex Rins. Il primo degli italiani è Franco Morbidelli, che si trova a 30 punti dalla vetta, al quinto posto generale.

Infine la Moto 3, ove il britannico Kent ha scavato un vero fossato con gli avversari, accumulando ben 31 punti di vantaggio sullo spagnolo Vazquez, mentre il nostro Bastianini è attualmente quarto, alle spalle di Quartararo.

Il Giro d'Italia è arrivato alla sua settima tappa, sul traguardo di Fiuggi, che ha visto il trionfo di Ulissi. Il corridore della Lampre ha prevalso al termine di una lunga volata che, per fortuna, non è stata funestata da incidenti. Hanno così potuto tirare un sospiro di sollievo gli organizzatori, dopo l'infortunio occorso ad Alberto Contador, una lussazione alla spalla che ha fatto addirittura temere un forfait anticipato dello spagnolo.

Contador ha preso il via della settima tappa, ma la preoccupazione relativa alle sue condizioni rimane molto elevata. Se infatti la tappa odierna non prevedeva grandi difficoltà, rimane da verificare come potrà reagire lo scalatore iberico più avanti, quando arriveranno i tapponi alpini. Naturalmente gli sportivi si augurano che Contador possa difendersi al meglio e dare vita ad una lotta ad armi pari con Aru e Porte. Una lotta che ha già prodotto spettacolo sulle rampe dell'Abetone, quando allo scatto imperioso dello spagnolo hanno risposto senza scomporsi proprio il sardo dell'Astana e l'australiano della Sky. Un piccolo assaggio di quello che potrebbe succedere nell'ultima settimana del Giro d'Italia, quando arriveranno le vette storiche.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il