BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Home > Calcio > Sassuolo > Sassuolo Milan streaming

Sassuolo Milan streaming gratis live dopo streaming Giro d'Italia tappa Campitello Matese live diretta

Calcio e ciclismo in streaming in diretta gratis domenica, con Sassuolo – Milan, anticipo delle 13.30, ed a seguire una tappa interessante del giro d’Italia, che arriva a Campitello Matese..




AGGIORNAMENTO: Tutto pronto per Sassuolo Milan mentre si sta correndo la tappa odierna del Giro di Italia ieri vinto da Intxausti, con Contador che è rimasto maglia rosa, nonostante gli attacchi di Aru

E’ un Milan rinfrancato quello che fa visita al Sassuolo nell’anticipo dell’ora di pranzo della domenica. Un Milan che vuole confermarsi dopo il successo sulla Roma dell’ultimo turno, che ha fermato una serie di risultati non all’altezza della storia del club, le cui sorti, per quanto riguarda un’eventuale cessione da parte di Berlusconi, non sono ancora state decise. Nella formazione emiliana è tornato a disposizione Magnanelli, due mesi dopo l’ultima apparizione in campo, ed il mister del Sassuolo, Eusebio Di Francesco, è intenzionato a riproporlo subito in campo, dopo averlo visto lavorare in allenamento in questa settimana. Con molta probabilità gli cederà il posto Taider, od in alternativa, ma meno probabile, Biondini. Missiroli tornerà ad occupare il suo ruolo naturale, quello della mezzala. Il Sassuolo arriva galvanizzato dal successo esterno in rimonta contro il Cesena, con la rete decisiva messa a segno proprio da Missiroli.

Passando alla formazione ospite, Inzaghi dovrebbe proporre alcuni cambiamenti rispetto alla formazione che aveva iniziato la gara contro i giallorossi; il tecnico rossonero punta a recuperare sia Antonelli che Rami, ma è già certo di sostituire Alex al centro della difesa, mettendo al suo posto Mexes e spostando Bocchetti sul lato sinistro. Gli altri saranno Paletta al centro e Abate che spingerà sulla fascia destra. Dopo la rete da ex contro i giallorossi, sarà ancora una volta Destro a comandare il tridente offensivo del Milan, completato da Bonaventura e dal giapponese Honda. A centrocampo la coppia olandese Van Ginkel – De Jong, integrata dall’italiano Poli.

Dopo il calcio si passa alle due ruote con una interessante tappa che si corre sulla distanza di 186 chilometri, con partenza da Fiuggi ed arrivo in quota ai 1430 metri di Campitello Matese, secondo GPM di una frazione che oltre alle due salite principali propone tutta una serie di saliscendi che metteranno a dura prova le gambe dei corridori. Una tappa fatta apposta per gli uomini di classifica, che si combatteranno ancora una volta su dislivelli importanti, ma potrebbero lasciare andare anche una fuga senza uomini di classifica, come già fatto nella tappa conclusasi all’Abetone, per poi combattersi tra di loro non appena inizia l’ascesa finale. Un Giro d’Italia, che nella prima settimana è già stato molto combattuto con arrivi in volata molto serrati, con vittorie anche degli italiani, e con Fabio Aru che si conferma uomo da grandi giri. Il corridore sardo dell’Astana è tra i grandi favoriti della corsa insieme a Porte del Team Sky ed a Contador della Tinkoff-Saxo.

L' incontro verrà trasmesso in diretta gratis streaming live con il commento in italiano.
Il match Sassuolo-Milan sarà trasmesso in diretta sui canali calcio di Sky Sport e Mediaset Premium, che anche quest'anno rendono disponibili gratis per gli abbonati i servizi di streaming Sky Go e Premium Play, che permettono di vedere le partite in diretta live su iPad, iPhone e tablet e cellulari Android.
Anche le compagnie Tim e Vodafone offrono la possibilità di vedere le partite in diretta della propria squadra su tablet e cellulare.
Degno di nota anche SkyGoOnline che offre la possibilità di acquistare le singole partite, inclusa Sassuolo-Milan anche a chi non è abbonato alla tv di Murdoch. Il costo di ciascun incontro, salvo promozioni, è di 9.90 Euro, anche se spesso è possibile usufruire di offerte promozionali interessanti.
In più, oltre ai sistemi appena proposti, diverse emittenti straniere quali La2, Rtl, Orf e RSI hanno ottenuto i diritti per la Serie A e perciò rendono disponibile le trasmissioni anche sui loro siti internet. Diversi di questi canali, addirittura, è possibile vederli in molte zone e città del nord via satellite o antenna del digitale terrestre.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il