BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni ultime notizie riforma Governo Renzi: vero obiettivo modifiche intero welfare oltre quota 100,mini pensione, prestito

Rivedere il sistema del welfare con tagli di sussidi e agevolazioni per poi intervenire sulle pensioni con aumenti o maggiore flessibilità in uscita: le ultime notizie




Modificare l’attuale riforma pensioni sembra essere diventato sempre di più un obiettivo primario per il governo anche se dalle novità e ultime notizie della settimana appena trascorsa emerge che il piano concreto al vaglio del premier Renzi, ma anche del presidente dell’Inps Boeri, del ministro Poletti e del commissario per la spending review Gutgeld, è di cambiare l'intero sistema welfare, tra assistenza e pensioni, in  modo da rivedere il peso delle spese assistenziali delll’Inps. A confermare questa idea di lavoro il nuovo piano tagli allo studio dei commissari della spending review di ben 52 agevolazioni fiscali.

Rientrerebbero tra questi tagli anche le spese sanitarie insieme ai comparti dell’agricoltura, dei sussidi alle impresa, al Mezzogiorno, ma anche, dei bonus per le ristrutturazioni edilizi, nonostante la pronta smentita da parte del ministro Delrio, visti i benefici che l’erogazione dei bonus edilizia ha prodotto negli anni precedenti per il comparto.

L’ipotesi al vaglio sarebbe quella di rivedere sussidi e spese assistenziali per introdurre un assegno universale per chi non ha più lavoro, eliminando, o intervenire sulle pensioni applicando il ricalcolo contributivo o con quegli interventi negativi prospettati su pensioni di reversibilità, invalidità, cumulo, per accumulare nuove risorse volte ad aumentare le pensioni o permettere l’uscita anticipata per tutti.

Secondo il parere di molti, si tratterebbe dell’intervento più giusto che permettere di rivedere, da una parte, il welfare, e dall’altra, assicurare finalmente soluzioni con la possibilità di sostenere i giovani. Una maggiore flessibilità in uscita permetterebbe infatti nuovi ingressi nel mondo del lavoro soprattutto a quei giovani di oggi che vanno ad allargare sempre più la platea dei disoccupati.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il