BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Android 5, 5.0.2, 5.1, 5.0.1, 5.1.1: nuovi aggiornamenti in arrivo prima di Android 6.0. Ecco il momento della verità, il motivo

Con l'approssimarsi della presentazione della nuova versione di Android, la distribuzione delle varie release di Lollipop sarà velocizzata.




Accelera la macchina rollout dell'aggiornamento di sistema operativo Android 5.0 Lollipop e dei successivi update correttivi 5.0.1, 5.0.2, 5.1 e 5.1.1. L'elenco dei terminali a vario titolo coinvolti è molto lungo. Si va da quelli della gamma Nexus, come Nexus 6, Nexus 5, Nexus 10, Nexus 7 2013 Wi-Fi, Nexus 4, Nexus 7 2012 Wi-Fi, Nexus 9, ai vari Samsung Galaxy S5, Samsung Galaxy S5 Mini, Samsung Galaxy S4, Samsung Galaxy Alpha, Samsung Galaxy Note 4, Samsung Galaxy Note 3, passando per HTC One M8, HTC One M7, LG G3 e LG G2 e i tanti dispositivi a firma Sony, come Xperia Z3, Xperia Z3 Compact, Xperia Z3 Tablet Compact, Xperia Z2 e Xperia Z2 Tablet.

In vista del Google I/0 2015, l'annuale appuntamento della società di Mountain View con i suoi sviluppatori, in programma questa volta giovedì 28 e venerdì 29 maggio al Moscone Center West di San Francisco, in California, ovvero della prima presentazione di Android 6 o Android M, la distribuzione delle varie release dell'ultimo software è destinato a velocizzarsi. Basti vedere l'annuncio di Samsung Danimarca sull'approdo di Android 5.0.1 su Samsung Galaxy S5 Mini così come la conferma dell'arrivo della major release anche su Samsung Galaxy Note 2. Non viene escluso che per Nexus 5, Samsung Galaxy S6, Samsung Galaxy S5, Samsung Galaxy S4 ci sia l'upgrade in tempi brevi di Android 5.1.1 o addirittura Android 5.2 per cercare di correggere una volta per tutte i tanti problemi lamentati.

In buona sostanza si farà definitiva chiarezza sulla situazione degli update anche per quei device, come il Samsung Galaxy S4 Mini, su cui non ci sono notizie ufficiali. A ogni modo, seguendo il percorso Impostazioni > Info sul telefono > Aggiornamenti sistema, è possibile verificare la disponibilità dell'upgrade di sistema operativo sul proprio dispositivo.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il