BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni anzianità, donne, vecchiaia Governo Renzi: riforma novità peggiorative inevitabili se si vuole rifare legge attuale

Tagli, revisione del welfare, ricalcolo contributivo necessari per piani di uscita flessibile e aumenti pensioni minime: le novità pensioni al vaglio del governo




Si discute di modifiche alla riforma pensioni attuale e tra tante proposte, promesse, ddl di certo c’è la rinnovata intenzione del governo di voler intervenire in maniera concreta e definitiva in merito, come del resto confermano le novità e ultime notizie che non fanno che riportare continue dichiarazioni da parte di autorevoli esponenti politici. Potrebbe sembrare ancora il classico momento in cui si parla di novità, si avanzano proposte, spinte anche dalle elezioni regionali di fine mese, e sarebbe plausibile se si pensasse che si tratta delle solite parole visto che finora di tante promesse nessuna è stata effettivamente mantenuta.

La strada ora, però, sembra tutta in salita anche se per arrivare all’approvazione di modifiche flessibili e positive, come anche gli aumenti per le pensioni più basse, si dovrebbe partire da una serie di interventi negativi che, però, colpirebbero solo coloro che percepiscono pensioni più alte, come il ricalcolo contributivo su cui rilancia il presidente dell’Inps Boeri, ma non solo.

Il premier Renzi, con i suoi consiglieri economici e con il presidente Boeri, condivide anche quel piano di tagli a pensioni di invalidità, baby pensioni, pensioni di reversibilità, cumulo tra redditi guerra, che porterebbero al risparmio di quelle risorse necessarie per arrivare all’approvazione di piani pensionistici flessibili.

Gli interventi negativi, che comprendono anche una revisione del welfare con tagli a ben 52 agevolazioni e sussidi oggi in vigore, sarebbero dunque importanti per far passare poi interventi positivi ed effettivamente se i soldi recuperati venissero impiegati per una redistribuzione più equa delle risorse, sarebbero favorevoli a questi piani negativi tutti, anche coloro che ci rimetterebbero ma che per il bene del Paese sarebbero disposti a sacrifici.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il