BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Elezioni regionali sondaggi clandestini 2015 aggiornati oggi candidati e partiti Toscana,Puglia,Liguria, Veneto, Campania, Abruzzo

Ci sono i sondaggi aggiornati sotto forma di corse clandestine a raccontare l'andamento del voto in vista delle prossime elezioni regionali.




Come finirà la partita delle elezioni regionali in programma domenica 31 maggio 2015 in Puglia, Veneto, Toscana, Liguria, Campania, Umbria, Marche per i vari Partito Democratico, Forza Italia, Movimento 5 Stelle? Con lo stop alla pubblicazione di nuove rilevazioni, è possibile fare riferimento ai sondaggi aggiornati a oggi 20 maggio 2015 e resi noti in maniera camuffata. Basta dare uno sguardo al sito seitrezero.it, realizzato dai fondatori di tocqueville.it, esperimento di aggregazione politica online, per farsi un'idea. In buona sostanza, l'andamento delle intenzioni di voto viene proposto sotto forma di corse clandestine di cavalli.

Ecco allora che in Puglia "finirà con una facile vittoria di Fan Arc-en-ciel, il cavallo che già vinse brillantemente due Grand Prix di Bari e che oggi si candida ad essere il re indiscusso del tavoliere". Basta poco per capire che dietro questo nome si cela Michele Emiliano, candidato del centrosinistra. In Veneto, "la prima scuderia è quella personale di Groom de Zazà che con 18 secondi netti riesce a sopravanzare di poco la verde Groom de Bootz, ferma a 15 secondi". Di chi stanno parlando? Di Luca Zaia e Flavio Tosi, rispettivamente Lega ed ex Lega. In Toscana "vince facile e con molti giri di distacco Fan Rouge, il purosangue della scuderia di casa e detentore del titolo del GP del Granducato". Il riferimento è a Enrico Rossi del centrosinistra.

In Liguria, "gli ultimi cronometraggi sul miglio li danno testa a testa" tra "Varien, un cavallo spuntato all'ultimo e un po' a sorpresa" ovvero Giovanni Toti del centrodestra, e "Fan Paté, un'affascinante purosangue locale cui non piace molto l'acqua" ovvero Raffaella Paita del Partito Democratico. In Campania Chaud'Or (il governatore uscente Stefano Caldoro, espressione di una coalizione di centrodestra) "nonostante le difficoltà della sua scuderia di riferimento, è ancora lui il favorito". E ancora: un Umbria "la detentrice del titolo Fan du Mer si avvia verso il bis e dovrà fronteggiare la concorrenza dell'agguerrito Bouclé". Dietro questi nomi ci sono Catiuscia Marini del PD e Claudio Ricci del centrodestra. Infine nelle Marche "alla fine la spunterà Fan Bougie, della scuderia del chiacchierone Fan Faron e si toglierà la soddisfazione di aver battuto il campione uscente". Fan Bougie è Luca Ceriscioli (PD).

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il