BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Elezioni regionali 2015 Campania, Liguria, Veneto, Toscana, Marche, Umbria, Puglia sondaggi aggiornati e incidenza voto disgiunto

In alcune regioni come Liguria e Campania, la sfida delle elezioni si combatterà all'ultimo voto. Sondaggi aggiornati sotto forma di corse clandestine di cavalli.




Manca una settimana alle elezioni regionali del 31 maggio 2015 in Liguria, Campania, Toscana, Veneto, Puglia, Marche, Umbria? Cosa raccontano i sondaggi aggiornati pubblicati rigorosamente in maniera camuffata per il divieto di renderli noti nelle due settimane che precedono il voto? Su questa tornata elettorale pensano poi alcune incognite. In prima battuta l'astensionismo, quindi il voto disgiunto (uno per il presidente e il secondo per una delle liste) e, limitatamente alla sola Toscana, la possibilità di un turno di ballottaggio, da svolgersi eventualmente dopo due settimane, nel caso in cui nessun candidato governatore raccolga almeno il 40% dei voti validi.

A ogni modo, secondo il sito seitrezero.it, che pubblica le nuove rilevazioni sotto forma di corse clandestine di cavalli, i giochi sarebbero fatti in Toscana, Veneto e Puglia. In Toscana davanti a tutti c'è Enrico Rossi (PD), "Fan Rouge, il purosangue della scuderia di casa e detentore del titolo del GP del Granducato". In Veneto è in vantaggio il governatore uscente Luca Zaia (Lega), "Groom de Zazà, purosangue trevigiano già vincitore del Grand Prix del Veneto cinque anni fa e detentore della prestigiosa Coppa Balbi". In Puglia il favorito è Michele Emiliano (PD), "Fan Arc-en-ciel, il cavallo che già vinse brillantemente due Grand Prix di Bari e che oggi si candida ad essere il re indiscusso del tavoliere".

Più combattute le sfide in Campania e in Liguria. Nella prima delle due è davanti Vincenzo De Luca (PD), "Fan Shérif, energico purosangue capace di grandi prestazioni sul giro", nella seconda Raffaella Paita (PD), "Fan Paté, un'affascinante purosangue locale cui non piace molto l'acqua e per cui stravede Fan Faron, il leader nazionale della scuderia Fan Idole". In realtà la strada è in discesa anche in Umbria per Catiuscia Marini del PD e nelle Marche per Luca Ceriscioli (PD).

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il