BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Android 5, 5.1.1, 5.0.2, 5.1: nuova versione con Android M 6.0 potrebbe uscire a sorpresa al Google I/O 2015

Non solo Android 6, in occasione del Google I/0 2015 potrebbe vedere la luce anche un sistema operativo per l'Internet delle cose.




Ci sarà una rivoluzione con la prossima versione del sistema operativo di Google, Android 6 o Android M? Difficile ancora a dirsi poiché dalle parti di Mountain View sono trapelate ancora poche informazioni certe. Di certo l'attenzione è già alta poiché parte delle novità e dalle caratteristiche tecniche potrebbe essere presentate in occasione della Google I/0 2015, l'annuale appuntamento della multinazionale statunitense con i suoi sviluppatori, questa volta in programma giovedì 28 e venerdì 29 maggio al Moscone Center West di San Francisco, in California.

Non solo, ma su quello stesso palcoscenico potrebbe vedere la luce una speciale release del sistema operativo del robottino verde, sviluppata per l'Internet delle cose. Ci sarebbe già un nome in codice, brillo, e una tipologia di terminali per cui è pensato quelli a basso consumo e con una memoria fino a un massimo di 64 GB. L'utilità è presto detta: il controllo e la connessione tra tutti i device in ambiente domestico, dai termosifoni al frigorifero, dal televisore all'impianto delle luci. A ogni modo basterà attendere qualche giorno per avere la conferma (o la smentita) di queste indiscrezioni sempre più insistenti.

Come abbiamo visto in questa pagina, è ancora in corso la distribuzione dell'aggiornamento di sistema operativo Android 5.0 Lollipop e dei successivi update correttivi 5.0.1, 5.0.2, 5.1 e 5.1.1. Tra i tanti dispositivi coinvolti nella distribuzione ci sono quelli della gamma Nexus, come Nexus 6, Nexus 5, Nexus 10, Nexus 7 2013 Wi-Fi, Nexus 4, Nexus 7 2012 Wi-Fi, Nexus 9, i vari Samsung Galaxy S5, Samsung Galaxy S5 Mini, Samsung Galaxy S4, Samsung Galaxy Alpha, Samsung Galaxy Note 4, Samsung Galaxy Note 3, HTC One M8, HTC One M7, LG G3 e LG G2. Anche Sony è pronto ad ospitare Android 5.1.1 Lollipop su suoi terminali, a iniziare dal top di gamma Xperia Z3.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il