BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Elezioni regionali 2015: Puglia, Liguria, Campania, Veneto, Toscana sondaggi aggiornati oggi venerdì, novità e ultime notizie

Domenica prossima 31 maggio si vota per le elezioni regionali in sette regioni: possibili scenari per il Pd del premier Renzi e sondaggi




Domenica prossima 31 maggio si vota per le elezioni regionali in sette regioni Veneto, Liguria, Toscana, Puglia, Campania, Marche, Umbria. Le uniche incertezze a solo qualche giorno da voto riguardano gli esiti del voto in Liguria e Campania dove vi sono distrazioni particolare e si giocano testa a testa che preannunciano sorprese.  In Campania la sfida è Vincenzo De Luca del Pd e Stefano Caldoro, presidente uscente della regione. Mentre in Liguria, dove la candidata del Pd Raffaella Paita era data per favorita, si torna a chiedersi chi vincerà dopo che la Paita è stata indagata per l’alluvione di Genova del 9 e 10 ottobre del 2014. A sfidarla per la presidenza della Regione Luca Pastorino e Giovanni Toti

Esiti ormai certi in tutte le altre regioni, secondo gli ultimi sondaggi ufficiali e quelli clandestini che impazzano sul web in questi ultimi giorni. Partendo dal Veneto, si riconfermerà certamente l’attuale presidente Luca Zaia sostenuto da Lega Nord e Forza Italia; e anche in Toscana, si dovrebbe riconfermare l’attuale presidente Enrico Rossi. In Puglia, invece, a porre fine all’era Vendola, il candidato del Pd Michele Emiliano, nettamente favorito nei sondaggi sin dall’avvio della campagna elettorale sui rivali Schittulli e Poli Bortone.

Chiare le situazioni anche in Umbria e nelle Marche: in Umbria dovrebbe riconfermarsi la presidente uscente Catiuscia Marini, e nelle Marche, si avvia alla vittoria il candidato del centrosinistra Luca Ceriscioli. Come si evince da queste prime indicazioni, il Pd si riconferma in tutte le Regioni in cui già governa, Liguria, Toscana, Marche, Puglia e Umbria, perde solo in Veneto ed è incertezza ancora per la Campania. Si impone, dunque, su Forza Italia e Lega, ma la possibilità di perdere la Liguria rappresenterebbe una sconfitta per il premier.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il