BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni vecchiaia, donne, anzianità riforma Governo Renzi: novità quota 100, mini pensione sostegno e contrarietà Fmi, Ue, Ocse

Scontro tra governo e organismi del panorama europeo per interventi sull’attuale legge pensionistica: le novità e ultime notizie




In vista delle elezioni regionali di domenica prossima 31 maggio, il tema delle pensioni torna prepotentemente di attualità e il premier Renzi apre a nuove possibilità di interventi. L’obiettivo è valutare le proposte e i ddl presentati in Parlamento nel corso di questi mesi, novità che propongono piani di uscita anticipata come quota 100, mini pensione, contributivo, uscita a 62 anni con 35 anni di contributi e penalizzazioni ma anche assegno universale per gli over 55 che rischiano di perdere il lavoro senza però aver maturato i requisiti necessari per accedere alla pensione.

Tutti d’accordo sulla necessità di cambiare l’attuale riforma pensioni ma tra le novità e ultime notizie bisogna considerare anche le posizioni contrarie a tali piani da parte degli organismi europei.

Si parte dall’Ue da sempre contraria ad ogni cambiamento sulla legge pensionistica attuale, anche se si pensa che qualcosa potrebbe cambiare dopo gli esiti delle elezioni di Spagna e Polonia, ma è una posizione ribadita dagli interventi dei giorni scorsi del presidente della Bce Draghi che nonostante abbia spinto i governi a continuare sulla strada delle riforme strutturali intraprese, ha chiuso a ogni tipo di modifca, comprese quelle sulle pensioni, per arrivare a Ocse e Fmi.

L’Ocse negli ultimi giorni ha sottolineato la diseguaglianza economica in Italia e la sua crescita negli ultimi anni e ha spiegato che per combattere queste disparità, entro giugno, sarà presentata una nuova proposta di interventi sulle pensioni che partono dall’assegno universale. Anche l’Fmi ha ribadito la necessità di migliorare la situazione previdenziale, ma senza toccare l’attuale legge pensionistica.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il