BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Elezioni regionali 2015 Veneto, Toscana come si vota, orari, quando, seggi, schede e sondaggi aggiornati Lega, Pd, FI, M5S

Domenica 31 maggio si vota in Liguria, Veneto, Toscana, Umbria, Marche, Campania e Puglia per eleggere il nuovo presidente della Regione. Seggi aperti dalle 7 alle 23: cosa fare




Domenica 31 maggio si vota in Liguria, Veneto, Toscana, Umbria, Marche, Campania e Puglia per eleggere il nuovo presidente della Regione. Seggi aperti dalle 7 alle 23. Per votare servono un documento di riconoscimento valido e la tessera elettorale. Nel caso la si fosse perduta è possibile chiedere agli uffici elettorali del comune un duplicato o una nuova tessera se è stata completata la prima. Sono aperti anche durante tutta la giornata del voto. Chi non può recarsi al seggio o ha bisogno di trasporto deve fare richiesta al comune di appartenenza. Per il voto a domicilio è necessaria la documentazione medica che attesti l’impossibilità di presentarsi al seggio.

Per esprimere il proprio voto, si può tracciare un segno sul nome del candidato presidente e il voto vale solo per il presidente, non per la lista; si può anche tracciare un segno sulla lista prescelta, il voto si estende automaticamente al candidato presidente; si può esprimere la preferenza per un candidato consigliere scrivendo il cognome accanto al simbolo del partito e si può esprimere anche voto disgiunto, votare cioè per un candidato presidente e una lista diversa da quella che lo sostiene.

Ad oggi, nonostante chiusi i sondaggi ufficiali già giorni fa, secondo i sondaggi clandestini aggiornati ad oggi in Toscana, Veneto, Marche e Umbria sembrano piuttosto delineati gli esiti delle elezioni. In n Veneto, si avvia alla riconferma della presidenza della Regione Luca Zaia sostenuto da Lega Nord e Forza Italia. Tra le principali linee guida del suo programma (http://lucazaia.it/) lotta alla corruzione, taglio ai costi della politica, misure per il lavoro.

Anche in Toscana si avvia allaa riconferma alla presidenza l’attuale governatore Enrico Rossi. Nel suo programma (http://www.toscanacisiamo.it/tematiche/), misure in particolare per giovani e lavoro, salute, mobilità sostenibile; nelle Marche, favorito il candidato del centrosinistra Luca Ceriscioli. Tra le linee guida del suo programma, misure a sostegno dell’occupazione, un intero capitolo dedicato alla casa, soprattutto in relazione al sostegno all'affitto e al rilancio dell'edilizia popolare. Favorita in Umbria, la presidente uscente Catiuscia Marini.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il