BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Cookies nuova legge obbligatoria siti web e blog 2 giugno 2015: cosa significa per utenti e cosa devono fare proprietasi siti web

Scatta da lunedì l'obbligo di informati i visitatori del proprio sito Internet delle modalità di tracciamento delle informazioni di navigazione.




L'entrata in vigore delle nuove disposizione sui cookie è prevista per lunedì 2 giugno 2015. A partire da quella data, i siti Internet dovranno prevedere un chiaro spazio di informazione sulle modalità di tracciamento delle informazioni di navigazione. In buona sostanza gli utenti devono dare il proprio consenso nel caso di finalità di profilazione e marketing mentre nel caso di cookie tecnici ovvero quelli strettamente necessarie al funzionamento e all'erogazione del servizio, quelli di statistica e quelli relativi ad attività di salvataggio delle preferenze e ottimizzazione, devono essere adeguatamente informati.

Il mancato rispetto del provvedimento, come abbiamo visto in questa pagina, comporta l'applicazione di sanzioni amministrative da 6.000 a 36.000 euro per il caso di omessa informativa o di informativa inidonea, da 10.000 a 120.000 euro per l’installazione di cookie sui terminali degli utenti in assenza del preventivo consenso degli stessi, da 20.000 a 120.000 euro per l'omessa o incompleta notifica al Garante.

Esistono due strumenti di analytics esenti dall'obbligo di consenso: cookie di analytics installati direttamente sul server della prima parte o della propria server farm senza interazioni da parte di terzi, cookie gestiti da terza parte, ma anonimizzati, ovvero in relazione ai quali la terza parte non possa accedere ai dati disaggregati di analytics a livello di IP.

L'informativa estesa deve contenere il riferimento al Codice Privacy, una spiegazione generale di cosa sono i cookie e della gestione degli stessi tramite le impostazioni dei browser; la spiegazione di come viene prestato il consenso, la descrizione delle categorie di cookie tecnici suddivisi per finalità, la descrizione dei cookie di profilazione di prima parte con il relativo modulo di consenso; la descrizione delle finalità dei cookie di terza parte.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il