BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Cookies obbligatori siti web e blog, legge. Multe dal 2 giugno. Come fare script pronti gratis da inserire per annuncio privacy

Da lunedì scatta la nuova normativa sui cookie. Ecco le informazioni da conoscere e le sanzioni che si rischiano in caso di mancata ottemperanza.




Ci sono due situazioni differenti in relazioni alla nuova cookie policy che entra in vigore lunedì 2 giugno. Da una parte c'è quella dei siti che utilizzano solo cookie tecnici. Sono quelli indispensabili per effettuare la navigazione o fornire un servizio all'utente. Senza di essi, alcune operazioni non potrebbero essere compiute, come le attività di home banking per le quali occorre effettuare e mantenere l'identificazione dell'utente nell'ambito della stessa sessione. In questo caso c'è solo l'obbligo di pubblicare una nota informativa sulla presenza e sull'utilizzo dei cookie.

Poi c'è la situazione dei siti che utilizzano cookie di profilazione, quelli che tracciano la navigazione dell'utente e permettono la creazione di profili personalizzati sui abitudini e scelte. In questo caso le nuove norme prevedono l'obbligo per i gestori del sito di ottenere il consenso degli utenti dopo averlo informato con modalità semplificate. Più esattamente, al primo accesso a un sito (non necessariamente sulla homepage), deve comparire un banner contenente una prima informativa breve, la richiesta di consenso all'uso dei cookie e un link per accedere a un'informativa più estesa.

Tre le soluzioni ci sono il plugin WordPress (https://cs.wordpress.org/plugins/italy-cookie-choices) o gli script dedicati (https://cookie-script.com). Il sito iubenda.com/it offre l'opportunità di generare una privacy policy completa e definitiva. Solo i cookie di profilazione sono soggetti all'obbligo di notificazione al Garante. Attenzione alle sanzioni. In caso di mancato rispetto delle regole sono previste multe da 6.000 a 36.000 euro per il caso di omessa informativa o di informativa inidonea, da 10.000 a 120.000 euro per l'installazione di cookie sui terminali degli utenti in assenza del preventivo consenso degli stessi, da 20.000 a 120.000 euro per l'omessa o incompleta notifica al garante.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il