BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Elezioni regionali Campania, Liguria, Veneto, Toscana oggi risultati, chi vince, previsioni, spoglio voto Pd, Fi, Lega, M5S, Ncd

Chi vincerà le elezioni regionali in Liguria, Campania, Puglia, Umbria, Toscana, Veneto, Marche? Come si esprime la propria preferenza?




Manca poco all'apertura dei seggi per le elezioni regionali in Liguria, Campania, Puglia, Umbria, Toscana, Veneto, Marche. L'appuntamento è per domenica 31 maggio 2015 dalle 7 alle 23. L'eventuale turno di ballottaggio (solo per la Toscana) è in programma due settimane dopo, esattamente il 14 giugno. L'elettore deve recarsi al seggio di competenza munito di tessera elettorale e documento di riconoscimento. Chiuse le urne comincerà lo spoglio che potrà essere seguito sia sul sito del Ministero dell'Interno sia sullo spazio web ad hoc realizzato per queste elezioni. Oltre a noi di businessonline.it, anche i vari repubblica.it, ilsole24ore.com, corriere.it, tg24.sky.it pubblicheranno le prime proiezioni.

Nonostante le smentite della vigilia, si tratta di un test per verificare lo stato di salute del Partito Democratico, la voglia di rivincita di Forza Italia, la forza della Lega e la tenuta del Movimento 5 Stelle. Ma la vera incognita è rappresentata dall'astensionismo. Alle ultime europee l'astensionismo ha sfiorato il 42%,

Ciascun elettore può a scelta: tracciare un segno sul nome del candidato presidente, senza votare le liste. In questo caso il voto è valido solo per l'elezione del presidente e non si estende a nessuna lista. Votare una lista senza indicare alcun candidato. In tale caso il voto viene attribuito al candidato a presidente cui la lista scelta è collegata. Esprimere la preferenza per un candidato consigliere scrivendo il nome e cognome, o anche solo il cognome del candidato consigliere, a lato del simbolo del partito d'appartenenza. (In Toscana, Umbria e Campania si può esprimere anche una seconda preferenza di genere diverso dalla prima). Votare disgiuntamente: l'elettore ha la possibilità di votare per un candidato a presidente e anche per una lista a esso non collegata. Questa modalità non è prevista per le elezioni in Umbria e Marche.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il