BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Calcio > Verona > Verona Juventus streaming

Roma Palermo streaming dopo Juventus Verona streaming diretta live (AGGIORNAMENTO)

Al Bentegodi va in onda l’ultima gara di campionato nella quel il Verona affronta la Juventus. Pronostico della gara per un pareggio, anche per il sicuro turnover che sarà effettuato da Allegri.




AGGIORNAMENTO: In campo Roma Palermo dopo che ieri la Juve ha pareggiato 2-2 contro il Verona. Nella cofnerenza stampa prepartita Garcia ha detto di aver vinto il proprio torneo considerando la Juve di un'altra categoria e che l'anno prossimo, molto probabilmente, la differenza aumenterà. Parole dure, anche se in realtà si sa che Garcia ha chiesto sette rinforzi per l'anno prossimo per cercare di colmare il gap e ripuntare allo scudetto.

AGGIORNAMENTO: Tra meno di 20 minuti in campo Verona Juventus. Le squadre hanno finito il riscaldamento e sembrano confermate le formazioni annunciate. Domani si giocherà Roma Palermo, dove non giocherà Dybala, ormai juventino, che ha fatto questa settimana le visite mediche per la Juve. Interessante la conferenza stampa di Garcia che ha detto che la Roma è arrivata prima nel suo torneo affermando che la Juve è di un'altra categoria. E, secondo indiscrezioni e ultime notizie, avrebbe chiesto sette nuovi giocatori per l'anno prossimo. Non dovrebbe essre l'ultimo incontro di Totti che sembra intenzionato a giocare anche l'anno prossimo.

Non è una gara decisiva come poteva essere quella del Bentegodi, visto che i bianconeri si sono aggiudicati con largo anticipo il quarto scudetto consecutivo, ma la sfida con il Verona per Allegri rappresenta una sorta di prova generale in vista della gara contro il Barcellona, anche se non sappiamo quanti titolari saranno schierati in campo all’inizio e durante la gara. Certamente dovrebbe essere della partita l’argentino Tevez, che non vuole lasciare lo scettro di capocannoniere in mano a Luca Toni, in rete anche domenica scorsa a Parma, e per il secondo anno consecutivo oltre quota 20 reti.

In casa Verona in settimana ci sono stati vari acciacchi, come ad esempio i guai muscolari che hanno costretto Obbadi ad allenarsi al piccolo trotto, mentre invece sia Martic che Juanito Gomez hanno fatto il loro rientro nel gruppo. Il messicano Marquez è un altro uomo in dubbio nello schieramento del Verona e Mandorlini tiene in preallarme Rodriguez. Nella Juventus mancherà sicuramente Barzagli, alle prese con un infortunio, ed Allegri deciderà solo nella mattina di sabato chi scenderà in campo tra Chiellini e Bonucci, tra Pirlo e Marchiso e tra Vidal e Pogba. In attacco, all’inizio, accanto a Tevz, ci sarà Llorente, mentre in difesa è certo il rientro dello svizzero Lichtsteiner.

Una Roma euforica per aver raggiunto la fase a gironi della Champions League, ha lavorato in tranquillità a Trigoria, in preparazione alla partita contro il Palermo, che poteva essere una partita da vincere a tutti i costi e si è invece trasformata nella classifica gara di fine campionato, nella quel tutti cercano di fare bella figura. Rudy Garcia, dopo le polemiche seguite alla vittoria nel derby, vuole concludere con un altro successo ed ha chiesto ai suoi giocatori un ultimo sforzo contro i rosanero di Iachini. Per lui ancora modulo 4-3-3 con Florenzi che retrocede nella linea difensiva a causa della squalifica di Torosidis, con Ibarbo, autore dell’azione che ha portato alla prima rete contro la Lazio, che parte dall’inizio nel tridente, assieme ad Iturbe e Totti. Qualche possibilità in attacco anche per Doumbia, la cui permanenza a Roma non sembra però destinata a prolungarsi dopo la fine della stagione in corso. Nel Palermo Dybala, che in settimana è stato a Torino per le visite mediche con la Juventus, sarà in panchina ed il suo posto in campo sarà occupato da Belotti che agirà insieme a Vasquez. Per Iachini ci sarà anche la possibilità di schierare Chochev, che rientra dal turno di squalifica, mentre continua l’assenza di Bolzoni, Barreto e Morganella. Il tecnico palermitano sembra anche avere un dubbio tra Lazaar e Daprelà, e dopo aver perso l’ultima in casa contro la Fiorentina ha chiesto ai suoi di tornare a casa almeno con un pareggio.
 

La partita Verona-Juventus sarà trasmessa in diretta tv sui canali calcio di Sky Sport e Mediaset Premium, che offrono gratis la visione delle partite in streaming tramite i servizi Sky Go e Premium Play, che danno la possibilità di vedere le partite live su iPhone, iPad e su tablet e cellulari Android.
Anche le compagnie Tim e Vodafone offrono la possibilità di vedere le partite in diretta della propria squadra su tablet e cellulare.
Degno di nota anche SkyGoOnline che offre la possibilità di acquistare la singola partita Verona-Juventus con la qualità di Sky anche ai non abbonati.

La partita Verona-Juventus sarà trasmessa in diretta tv sulla tv satellitare Sky e sul digitale terrestre Mediaset Premium, che rendono disponibili dei servizi per lo streaming con Sky Go e Premium Play, che permettono di vedere le partite in diretta live su iPad, iPhone e tablet e cellulari Android.
Da non dimenticare anche SkyGo Online che permette di acquistare la partita Verona-Juventus per chi non è abbonato a Sky, con la stessa qualità che offre la tv satellitare. Il prezzo della singola partita è di 9.90 Euro, ma spesso ci sono interessanti promozioni che permettono di ridurre il costo.
In aggiunta alle possibilità sopra indicate, diverse emittenti straniere quali ORF, RSI, LA2 e RTL che avendo comprato i diritti tv per la Serie A del campionato italiano rendono disponibile le trasmissioni anche sui loro siti internet.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il