Musei domani gratis e aperti 2 Giugno 2015, dove andare, cosa fare, feste Torino, Roma, Milano, Firenze, Napoli, Genova, Bologna

I giorni del ponte del 2 giugno sono quelli più adatti per scoprire i tesori nascosti della propria città. Opportunità a Milano, Torino, Roma, Napoli.

Musei domani gratis e aperti 2 Giugno 20


Cosa fare nei giorni del ponte del 2 giugno? A Milano nel giorno della Festa della Repubblica c'è una tradizione che si ripete: la visita gratuita di Palazzo Marino, quest'anno arricchita con 4 nuove sale. Questa può essere anche l'occasione giusta per scoprire il Cenacolo vinciano, Palazzo Morando, la Galleria d'arte moderna, il Museo del Novecento, la Casa museo Boschi Di Stefano, il Museo Studio Francesco Messina, il Museo Archeologico, il Museo civico di storia naturale, l'acquario civico, il Planetario Hoepli, il Castello sforzesco, le Gallerie d'Italia, il Museo diocesano. Fino al 2 giugno va in scena a Torino il Concerti al Torino Jazz Festival, declinato in concerti, feste e incontri pubblici.

A Roma, il più classico degli appuntamenti è quello con i festeggiamenti per la Festa della Repubblica che inizieranno alle ore 9.15 con l'omaggio all'Altare della Patria e al Milite Ignoto da parte del presidente Sergio Mattarella e dei presidenti di Camera e Senato, Laura Boldrini e Piero Grasso. La parata si conclude con l'esibizione delle Frecce Tricolori. Per chi intende visitare un museo c'è solo l'imbarazzo della scelta: il Colosseo, l'area archeologica di Veio, l'aula ottagonale delle terme di Diocleziano, la basilica di San Cesareo de Appia, il castello di Giulio II, il complesso archeologico di Malborghetto, il complesso di Santa Maria Nova, la Domus Area, il Foro romano e palatino, le Gallerie nazionali d'arte antica in Palazzo Barberini e in Palazzo Corsini.

Altrettanto ricca è la proposta culturale della città di Napoli: l'Appartamento storico di piazza Plebiscito, Castel Sant'Elmo, la Certosa di San Martino, il complesso termale di Via Terracina, la Crypta Neapolitana, il Museo archeologico nazionale, e quello del Novecento, il Museo di Capodimonte e quello di San Martino, il Parco e la Tomba di Virgilio, Villa Pignatelli.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il