Android 6 M e Android 5.1, 5.0.2, 5.1 aggiornamento quando uscita e per quali cellulari,soluzioni errori,novità questo mese Giugno

Sono tante le novità da mettere in conto nelle prossime settimane con gli aggiornamenti di sistema operativo Android per smartphone e tablet.

Android 6 M e Android 5.1, 5.0.2, 5.1 ag


La macchina Android rimarrà in moto nel mese di giugno su due differenti livelli. In prima battuta c'è quello della distribuzione dell'attuale major release Android 5.0 Lollipop e dei successivi update correttivi 5.0.1, 5.0.2, 5.1 e 5.1.1. Tra i dtanti device coinvolti ci sono quelli della gamma Nexus, come Nexus 6, Nexus 5, Nexus 10, Nexus 7 2013 Wi-Fi, Nexus 4, Nexus 7 2012 Wi-Fi, Nexus 9, i vari Samsung Galaxy S5, Samsung Galaxy S5 Mini, Samsung Galaxy S4, Samsung Galaxy Alpha, Samsung Galaxy Note 4, Samsung Galaxy Note 3, HTC One M8, HTC One M7, LG G3 e LG G2, e i tanti dispositivi realizzati da Sony, a partire dal top di gamma Xperia Z3.

Nelle prossime settimane sono attese un'accelerazione del rollout, soprattutto dell'ultima release Android 5.1.1 Lollipop, e maggiore chiarezza su alcuni dispositivi. Ad esempio, la serie Lollipop sarà l'ultima per Samsung Galaxy S4? E a quando la disponibilità del software per Samsung Galaxy S4 Mini? E ancora, Android 5.1.1 Lollipop approderà su Samsung Galaxy Note 4 entro la fine del mese oppure occorre aspettare il mese di luglio? A ogni modo, seguendo il percorso Impostazioni > Info sul telefono > Aggiornamenti sistema, è possibile verificare la disponibilità dell'upgrade di sistema operativo sul proprio dispositivo.

In seconda battuta, i prossimi sono i giorni in cui si inizierà a prendere confidenza con la Developer Preview di Android M, la nuova versione del sistema operativo di Mountain View di cui è stato dato un primo assaggio in occasione dell'ultima edizione del Google I/0 2015. Fino a questo momento è disponibile via Flash per Nexus 5, Nexus 6, Nexus 9 e Nexus Player, ma in maniera progressiva si aggiornerà tutti i mesi via OTA direttamente dal proprio terminale. Stando a quanto trapelato, ci saranno altre due versioni: la prima sarà online alla fine di giugno, la seconda entro il termine del prossimo mese di luglio.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il