BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Maturità 2015: commissari esterni ufficiali, lista scuola. Novità aggiornate oggi venerdì 5 Giugno. Capire chi sono e dove trovare

Solo venerdì saranno resi i nomi delle commissioni d'esame, ma la composizione è già conclusa e le scuole ne sono state informate.




Latino al Liceo classico, Matematica al Liceo scientifico. Queste sono alcune delle materie scelte per la seconda prova dell'esame di maturità che, come ha comunicato il Ministero dell'Istruzione, avrà le prove scritte il 17 e 18 giugno. Per la prima volta le commissioni d'esame saranno visibili a tutti sul sito Internet del Miur (miur.it). Sarà possibile da venerdì 5 giugno.

Di fatto già da oggi, i commissari sanno già di essere stati nominati e in quale scuola così come gli stessi istituti scolastici sono stati informati. Le commissioni sono infatti caricate in anteprima sul portale SIDI, accessibile agli Uffici Scolastici Regionali e alle scuole. Non è quindi da escludere qualche fuga di notizia ovvero la diffusione dei primi nomi con uno o due giorni di anticipo rispetto alla comunicazione ufficiale.

La prima prova scritta, quella di italiano, è in calendario per mercoledì 17 giugno alle 8.30 per una durata massima di 6 ore. La seconda prova, variabile in base all'istituto scolastico, è in programma giovedì 18 giugno alle 8.30. La durata è comune quasi per tutti ed è di 6 ore. Sono esclusi, tra gli altri, alcuni indirizzi come i Licei musicale, coreutico, artistico, dove si svolge in due o più giorni. La terza prova, anch'essa differente in base alla scuola, è prevista lunedì 22 giugno alle 8.30.

Come comunicato dal Ministero dell'Istruzione, per questa terza prova, la commissione d'esame considera ai fini dell'accertamento delle competenze, abilità e conoscenze, anche di eventuali esperienze condotte in alternanza scuola lavoro, stage e tirocinio, e della disciplina non linguistica insegnata tramite la metodologia CLIL, come descritte nel documento del Consiglio di classe. Lo stesso colloquio orale potrà prendere le mosse da eventuali esperienze condotte in alternanza o in tirocinio.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il