BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Juventus Barcellona streaming gratis aspettando MotoGP Gp Catalogna prossima gara diretta live (AGGIORNATO)

Juventus Barcellona finalissima di Champions League, dopo Pescara Bologna 0-0 e aspettando settimana prossima la gara del MotoGP di Catalogna.




AGGIORNAMENTO: Cresce sempre più l'attesa per Juventus Barcellona, finalissima di Champions League protagonista di questo week-end con i playoff di Serie B giocati ieri (pareggio 0-0 tra Pescara Bologna) e la Formula 1 GP Canada. Manca solo il MotoGp che rirpendrà settimana prossima, con Valentino Rossi primo nella classifica mondiale.

AGGIORNAMENTO: Si inizia con Pescara Bologna, un week-end sportivo ricco di appuntamenti tranne che la MotoGp che si prenderà una sosta di una settimana per riprendere tra 7 giorni in Catalogna con Valentino Rossi primo in classifico. E nel pomeriggio nelle prove libere di Formula 1, Mercedes prime con Ferrari in ritardo, con vettel solo quinto.

Saranno Bologna e Pescara a sfidarsi nell'atto conclusivo dei play-off della Serie B. La lotteria che mette in palio il terzo posto per la Serie A si sta rivelando sempre più spettacolare e ha dato vita ad una serie di gare di grande intensità agonistica, per la gioia degli appassionati.

Il Bologna ce l'ha fatta per un soffio contro l'Avellino. I felsinei, infatti, dopo essere passati sul campo degli irpini, hanno dovuto sudare le classiche sette camicie per venire a capo della situazione al Dall'Ara. E se i campani non avessero visto fermata dalla traversa la loro ultima azione, ora il Bologna sarebbe già in vacanza a rimuginare sull'occasione sfumata. Ecco perché gli emiliani dovranno affrontare il Pescara con le molle.

Gli abruzzesi, sono infatti stati capaci di costruire il loro cammino nei play-off proprio sulle partite esterne. Dopo essere passato sul campo del Perugia, il Pescara si è confermato a Vicenza, andando a impattare dopo aver vinto con il minimo scarto la prima gara. Ora gli uomini di Oddo si apprestano alla finale con un Bologna favorito, sapendo però di potersi giocare le proprie carte.

Il motomondiale sbarcherà la prossima settimana in Catalogna, a Montmelò, per il settimo atto del circuito iridato. Una tappa che dovrà dire se la lotta per la MotoGP è ormai ristretta a Valentino Rossi e Jorge Lorenzo, o se anche gli altri drivers possono ambire a rientrare in una classifica che ha sinora visto il dominio dei piloti Yamaha.

Il quesito riguarda soprattutto Marc Marquez e Andrea Dovizioso. Il primo, si trova ormai staccato di 49 lunghezze e non può più sbagliare nulla, se non vuole uscire definitivamente dalla lotta. Il secondo, ha addirittura vista messa in discussione la sua leadership in casa Ducati da uno Iannone debordante al Mugello.

Proprio Iannone, è in questo momento uno dei motivi di maggiore curiosità della MotoGP. Atteso come spalla di Dovizioso, ha invece fatto vedere una grande crescita agonistica e ora si trova addirittura a due sole lunghezze dal compagno. Se dovesse fare risultato pieno in Catalogna, avanzerebbe anche la sua candidatura al mondiale, aumentando la lista dei pretendenti.

Pescara Bologna e il MotoGP, Moto2, Moto3 verranno trasmessi in diretta streaming live con la telecronaca gratis in italiano.
Il MotoGP, la Moto 2, la Moto 3 e la partita tra - sarà possibile seguirli in diretta tv sulla tv satellitare Sky che mette a disposizione Sky Go ai propri clienti dando la possibilità di vedere gratis le partite in streaming tramite app, che offre la possibilità di vedere le partite live su iPhone, iPad e su tablet e cellulari Android.
Dal 2014 è disponibile anche SkyGoOnline che permette di acquistare la visione del GP per chi non è abbonato a Sky, con la stessa qualità che offre la tv satellitare. Il tutto al costo di 9,90 ad evento (per tutto il weekend di prove, qualifiche e gara), al netto di promozioni che vengono proposte di continuo.
Accanto a queste opzioni, si trovano su internet diverse tv straniere trasmettono in streaming online sui propri siti web.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il