BusinessOnline - Il portale per i decision maker








WWDC 2015 diretta in italiano ed video streaming oggi lunedì evento Apple. iOS 9 e le novità ufficiali alla presentazione

Ai nastri di partenza l'edizione 2015 della WWDC di Apple. Cosa aspettarsi dal raduno di quest'anno con gli sviluppatori della mela morsicata?




L'appuntamento con la Worldwide Developers Conference 2015 è ormai alle porte. I riflettori saranno accesi alle 18 ora italiana di lunedì 8 giugno. Fino a venerdì 12 giugno il mondo Apple sarà concentrato al Moscone West di San Francisco in California. Al pari della scorsa edizione, anche quest'anno ci sarà l'opportunità della diretta streaming. La multinazionale di Cupertino ha messo a disposizione sia un'app dedicata e sia il sito ufficiale dell'evento In quest'ultimo caso il terminale deve essere equipaggiato con Safari 6.0.5 o versioni successive mentre per iPhone o iPad è necessaria la presenza dell'iOS 6.0 o versione successive. Infine per la visione da Apple TV di seconda o terza generazione occorre l'upgrade software 6.2 o versioni successive.

Cosa aspettarsi dal raduno di quest'anno con gli sviluppatori della mela morsicata? Per prima cosa la rivelazione di parte delle novità e dei miglioramenti che caratterizzeranno l'iOS 9. Il nuovo software di Cupertino per iPhone e iPad è destinato a raccogliere l'eredità dell'iOS 7, a cui dovrebbe apportare aggiornamenti incrementali, correzione di bug e qualche nuovo servizio. Sono in pochi a credere a un grande stravolgimento, anche se gli esperti del mondo di Cupertino invitano a tenere sott'occhio i versanti della domotica e della realtà aumentata.

Sono piuttosto attesi passi in avanti sia per quanto riguarda le funzionalità esistenti, come il Siri e il sistema cartografico, sia nell'introduzione di nuovi servizi, tra cui quello sull'ascolto di musica in streaming e lo stesso iTunes Radio che potrebbe varcare i confini degli Stati Uniti e dell'Australia, gli unici paesi in cui è finora fruibile. A proposito di software, potrebbe dovrebbe spazio anche l'OS X 10.11, il nuovo sistema operativo per Mac. Sul versante hardware è impensabile il lancio del nuovo iPhone o della nuova generazione di iPad Air così come sembrano essere ridotte al lumicino le possibilità di vedere l'aggiornamento della Apple TV, forse il prodotto più trascurato di Cupertino.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il